Italy

Coronavirus, in Cina 2.004 morti e 74.185 contagiati. Partito da Ciampino volo per il Giappone

Sono esattamente 2.004 i morti causati in Cina dal coronavirus. Il dato ufficiale è stato ifornito dalla Commissione nazionale cinese per la salute che stima a 74.185 il numero dei contagi. Le autorità sanitarie cinesi hanno riferito che soltanto oggi sono stati registrati 11.977 casi gravi. Nel rapporto giornaliero si dice inoltre che ad oggi 574.418 pazienti a stretto contatto con gli infetti sono stati monitorati dal punto di vista medico. Di questi, 135.881 rimangono sotto osservazione.

Nelle ultime 24 ore 1.266 persone sono state dimesse dagli ospedali della provincia di Hubei, focolaio cinese del coronavirus, dopo essere guariti dal contagio.

Partito da Ciampino volo per il Giappone

È partito nella notte da Ciampino il volo per il Giappone con a bordo il personale medico che andrà a soccorrere gli italiani sulla Diamond Princess. Lo ha annunciato il ministro degli  Esteri Luigi Di Maio su Facebook, dopo essersi recato personalmente, con il capo della Protezione civile Angelo Borrelli, a salutare la squadra in partenza. "Vi assicuro che riporteremo in Italia i nostri connazionali il prima possibile", afferma Di Maio.


"Ho ringraziato personalmente tutte le donne e gli uomini che con generosità e immensa professionalità sono partiti, con un preavviso di poche ore, mettendosi al servizio dei nostri connazionali. Grazie di cuore a tutti per l'impegno", ha aggiunto il ministro, postando anche le immagini dei saluti prima della partenza.

Nelle scorse ore, in una riunione alla Protezione civile, è stata decisa una missione in due tranche: dopo l'invio dei sanitari in Giappone, un altro volo, nel rispetto dei tempi necessari all'ottemperanza delle norme sanitarie internazionali, partirà nei prossimi giorni per riportare in patria i connazionali.

Borse/1: Tokyo, apertura in rialzo (+0,66%) Investitori guardano a ripresa produzione Cina

La Borsa di Tokyo tenta di recuperare terreno dopo le quattro sessioni in negativo, con gli investitori che guardano alla parziale ripresa della produzione in Cina mentre si continuano a monitorare le conseguenze del coronavirus a livello internazionale. Il Nikkei fa segnare una variazione positiva dello 0,66% a quota 23.346,61, con un guadagno di 152 punti. Sul mercato valutario lo yen tratta con il dollaro a 109,90 e sull'euro a 118,60.

Borse/2: Hong Kong in calo in apertura, - 0,16%

Apertura in calo per la Borsa di Hong Kong, sulla scorta dei timori della diffusione del coronavirus. L'indice Hang Seng è sceso dello 0,16%, di 43,74 punti, a 27.486,46 nei primi scambi.

Il benchmark della Cina continentale, l'indice composito di Shanghai, è sceso dello 0,26%, di 7,73 punti, a 2.977,25. L'indice composito di Shenzhen, che tiene conto delle azioni della seconda borsa cinese, è sceso dello 0,23%, pari a 4,34 punti, a 1.852,23.