Italy

Coronavirus, in Indonesia morta bimba di 11 anni positiva anche alla dengue

Leggi anche

coronavirus-anziana

Esteri

In Belgio un’anziana donna di 90 anni è morta di coronavirus dopo aver rifiutato la ventilazione artificiale: “Datela a qualcuno di più giovane”.

coronavirus, l'italiano a wuhan e le due ore d'aria

Esteri

Un manager italiano racconta la sua esperienza di lotta al coronavirus a Wuhan e ai connazionali in patria dice: “Resistete”.

coronavirus morti

Esteri

I morti per coronavirus sono in continuo aumento in tutto il mondo: cresce il numero di contagi anche in Italia. Il bilancio aggiornato.

coronavirus londra studente morto

Esteri

Uno studente di 13 anni di Brixton, nei pressi di Londra, è morto a causa del coronavirus: si tratta della vittima più giovane del Regno Unito.

Una bambina di soli 11 anni ricoverata in un ospedale di Madura, in Indonesia, è morta per le conseguenze del coronavirus.

coronavirus indonesia morta bambina di 11 anni
coronavirus indonesia morta bambina di 11 anni

Aumentano i casi di minori vittime del Covid19. In Indonesia una bambina di 11 anni è morta dopo aver contratto il coronavirus ed essere stata ricoverata lo scorso 19 marzo in un ospedale sull’isola di Madura. La piccola era risultata positiva anche alla febbre dengue.

Indonesia, bimba di 11 anni morta per coronavirus

Secondo quanto diffuso dai media locali, alla bambina era già stata diagnosticata la febbre dengue. Il suo organismo debilitato non è stato in grado di far fronte al coronavirus. Il 19 marzo ha iniziato a presentare febbre alta e difficoltà respiratorie ed è stata ricoverata sull’isola di Madura, non lontano da Java, dove è morta.

Si tratta della più giovane vittima dell’epidemia nel Paese asiatico, dove al momento (dati aggiornati al 1 aprile) si contano 157 morti.

Come in Italia, tra i caduti si registrano anche diversi medici (11 al momento, ma si teme un aumento). In una sola settimana, infatti, i decessi in Indonesia sono triplicati e i casi di positività sono più che raddoppiati, arrivando a 1.677. Secondo gli esperti, tuttavia, le stime sarebbero al ribasso, dal momento che sono ancora pochi i tamponi effettuati su una popolazione di 260 milioni di abitanti.

Minori morti nel mondo

Secondo i dati diffusi dall’Unicef, al momento in Italia si registrano 589 minori contagiati (di età compresa tra 0 e 20 anni) ma nessun decesso. Lo stesso non si può dire, però, per l’Europa e il resto del mondo. La vittima più giovane registrata nel vecchio continente è una 12enne belga senza patologie pregresse. Poco più grandi di lei sono il ragazzino di 13 anni morto a Londra e il 14enne portoghese che soffriva di psoriasi.

In Francia è deceduta una ragazza di 16 anni senza patologie pregresse, mentre gli Stati Uniti vantano il triste primato della vittima più giovane al mondo: un bimbo di pochi mesi.

Football news:

I club APL hanno sostenuto all'unanimità la ripresa degli allenamenti di contatto
Lionel Messi: qualcuno dirà che il personaggio è il 40, 50 about anche il 60% del Calcio. Questo è diventato più serio
I capi del Borussia hanno contattato Nico Kovac negli ultimi mesi
Il presidente Lione combatte disperatamente per il riavvio della stagione. Chiama i capi della lega 1 idioti, ha inviato una lettera al governo
Kahn alla domanda su Sancho: ogni giorno pensiamo a chi può rafforzare la Baviera
Dortmund ha costretto il Bayern a giocare con cautela. Ma la contropressione di Flick era troppo buona (come Kimmich con Boateng)
Mats Hummels: ora tutte le squadre tranne il Bayern si sono ritirate dalla lotta per il titolo