Italy

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 20 giugno: 881 nuovi casi e 17 morti

Sono 881 i nuovi casi di coronavirusqui il bollettino). Sale così ad almenoil numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 17 (ieri sono stati 28), per un totale di 127.270 vittime da febbraio 2020. Le persone guarite o dimesse sono complessivamente e 2.304 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri 4.087). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 87.710, pari a -1.440* rispetto a ieri (-2.922 il giorno prima).

I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 150.522, ovvero 99.466 in meno rispetto a ieri quando erano stati 249.988. Mentre il tasso di positività è 0,6% (l’approssimazione di 0,58%); ieri era 0,5%. Qui la mappa del contagio in Italia.

Meno contagi in 24 ore rispetto a ieri, sotto la soglia di mille per la seconda volta in questo mese (vedi +907 casi di lunedì 14 giugno): si tratta del numero più basso dell'anno, come a inizio seconda ondata. Succede sempre nel weekend per effetto di un minor numero di tamponi. La curva in oscillazione scende, appiattendosi su dati bassi, per poi toccare il suo punto minimo lunedì (quando sono comunicate le analisi processate di domenica, il numero più basso di test della settimana). Buono il confronto con la scorsa domenica (13 giugno) — lo stesso giorno della settimana — quando sono stati registrati +1.390 casi con un tasso di positività dell’1%: infatti oggi ci sono meno nuove infezioni del 13 giugno.

Le vittime

Diminuiscono le vittime: anche questo dato dei decessi più basso del 2021, dopo i 26 decessi di domenica 13 giugno. Per vedere un dato simile bisogna andare indietro ai primi di ottobre del 2020. Ricordiamo che nei fine settimana i dati sui decessi potrebbero essere incompleti a causa del fatto che alcune strutture non forniscono gli aggiornamenti nei festivi. Sembra comunque un buon segnale.

Il sistema sanitario

Prosegue il calo delle ospedalizzazioni, in area critica e non. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono -60 (ieri -176), per un totale di 2.444 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono -5 — si tratta del saldo tra le persone uscite e quelle entrate in TI — (ieri -22), portando il totale dei malati più gravi a 389, con 12 nuovi ingressi in rianimazione (ieri +10).

I vaccinati

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 45,5 milioni. I cittadini che hanno ricevuto la seconda dose sono più di 15,5 milioni (28,67% della popolazione over 12). Qui la mappa aggiornata ogni sera e qui i dati in tempo reale del report «Vaccini anti Covid-19» sul sito del governo.

Qui tutti i bollettini del 2021, qui quelli del 2020. Qui le notizie della giornata.

Il Corriere ha creato una newsletter sul coronavirus. È gratis: ci si iscrive qui.

Note:

* La riduzione degli attuali positivi — con il segno meno davanti — dipende dal fatto che i guariti, sommati ai decessi, sono in numero maggiore rispetto ai nuovi casi.

Articolo in aggiornamento...

Football news:

Messi non si allenerà con il Barça fino a quando non firmerà il Contratto
La Juventus firmerà L'attaccante Santos Cayo Jorge. Stipendio - 1,5 milioni di euro più bonus
Allegri sulla juve: Ronaldo è entusiasta. Dybala ha un problema muscolare. Kulusevski deve aggiungere
Nedved su Locatelli: la Juve considera la sua offerta giusta e buona
Kuman su 3:0 con Stoccarda: un grande gioco di barca contro una squadra forte. Siamo sulla strada giusta
Mkhitaryan vuole competere con la Roma per scudetto: senza trofei alla fine della carriera non rimarrà nulla
Pavel Nedved: Ronaldo è una garanzia di gol, un giocatore estremamente prezioso. La juve fa una scommessa su di lui