Italy

Coronavirus in Italia, si aggrava il bilancio delle vittime

Coronavirus, aumentano le vittime e i contagi in Italia. I focolai restano quelli noti ma aumentano anche i casi in altre regioni della penisola.

Nella giornata del 25 febbraio il numero delle vittime del coronavirus in Italia sale a quota 11. Nove in Lombardia e due in Veneto. Nella conferenza stampa delle 18.00 Borrelli aveva aggiornato il bilancio annunciando tre nuove vittime, alle quali si aggiunge quella annunciata poso dopo dalla Regione Veneto.

Di seguito il video dell’ultima conferenza stampa del 25 febbraio del capo della Protezione Civile e commissario straordinario all’emergenza Borrelli.

Coronavirus, i numeri di Borrelli: le vittime e i contagi

I numeri ufficiali sono quelli comunicati ogni giorno da Borrelli nella seconda conferenza stampa della giornata che si tiene ogni giorno alle ore 18.00. I numeri forniti dal commissario per l’emergenza hanno una doppia verifica. Il bilancio fornito dalle regioni si incrocia infatti con quello dell’ISS che analizza i decessi comunicati per stabilire le cause delle morti.

Alle ore 18.00 del 25 febbraio Borrelli ha annunciato 10 vittime accertate e oltre trecento casi ripartiti in questo modo:

Lombardia 240 casi
Veneto 43 casi
Emilia Romagna 26 casi
Piemonte 3 casi
Lazio 3 casi
Sicilia 3 casi
Toscana 2 casi
Liguria 1 casi
Bolzano 1 casi

I tre decessi annunciati da Borrelli sono un 84enne di Nembro, un uomo di 91 anno di San Fiorano e una donna di 83 anni di Codogno.

Per tutti gli aggiornamenti in tempo reale il LIVE testuale.

Laboratorio Coronavirus
Laboratorio Coronavirus

La Regione Veneto annuncia l’undicesima vittima del Coronavirus

Poco dopo la conferenza stampa del numero uno della Protezione Civile Borrelli, la Regione Veneto ha annunciato il decesso di una donna che era ricoverata in terapia intensiva dell’ospedale di Teramo per complicanze respiratorie. L’undicesima vittima è una donna di 76 anni.

Io non ho avuto ancora conferma su questa ulteriore vittima rispetto all’Istituto Superiore della Sanità. Noi comunichiamo i dati delle regioni e quelli dell’Oms che dopo ulteriore verifica presenta il suo bilancio”, ha dichiarato Borrelli commentando ai microfoni di Sky TG24 il decesso dell’undicesima vittima.

ultimo aggiornamento: 25-02-2020

Nicolò Olia