Italy

Coronavirus, la “rivincita” del bidet: oltreoceano la carta igienica scarseggia e si corre ai ripari

Negli States il panico scatenatosi tra i cittadini sta portando molti a fare incetta di beni di prima necessità. Tra questi uno dei più gettonati è la carta igienica, che ha iniziato a scarseggiare

Anche i cittadini statunitensi stanno sperimentando la corsa spasmodica all’acquisto dei beni di prima necessità, per paura che le forniture possano presto scarseggiare a causa del blocco imposto dal Coronavirus. Se in Italia il tormentone di questi giorni è stato il lievito, e molte famiglie del Bel Paese che si stanno dilettando in cucina, negli Usa il bene più richiesto sembra invece essere la carta igienica.

A quanto pare, le scorte stanno iniziando a scarseggiare seriamente ma questo non ha affatto piegato gli animi dei cittadini Usa, i quali hanno già “scoperto” un degno sostituto: il bidet. Apparecchio sanitario al centro di irriverente satira, specialmente quando si mettono in evidenza le differenze tra Italia e Francia, il bidet sta dunque assumendo una popolarità prima sconosciuta oltreoceano.

Negli States crescono le vendite dei bidet, la teoria dei giochi: ecco perché si tende a fare acquisti compulsivi in quarantena

Fare di necessità virtù. Lo stanno capendo, in questi giorni, i cittadini statunitensi che si stanno ritrovando a fare i conti con gli acquisti da quarantena. C’è un problema: negli Usa sta iniziando a scarseggiare la toilet paper, la carta igienica, e gli acquisti massicci scatenati dal panico per il Coronavirus rischiano di lasciare a secco di beni di prima necessità molte famiglie.

Come riporta GreenMe, il fenomeno è facilmente spiegabile con la teoria dei giochi: le carenze di merci nei supermercati si verificano perché ogni persona non acquista solo il necessario per sopravvivere ma si dà agli acquisti compulsivi, imitando i comportamenti che ciascuno vede mettere in atto agli altri e temendo di restare senza scorte appunto perché gli altri acquistano più del dovuto. Il fatto che la carta igienica sia un bene non deperibile, senza scadenza, innesca poi un processo mentale che ne favorisce l’immagazzinamento.

Negli States crescono le vendite dei bidet, c’è un’azienda che su Amazon vende un bidet ogni due minuti

Concentriamoci, allora, sul capitolo carta igienica. Come fare? Ecco che a qualcuno- che prontamente è stato imitato dai più- è venuto in mente di acquistare il bidet. Lo rivela Business Insider e lo confermano i dati registrati da diverse azienda leader nel settore della produzione di sanitari.

Così, per esempio, il portavoce della Daniel Lalley ha dichiarato che la sua società vende un bidet ogni due minuti su Amazon. In un giorno si parla di circa mille vendite e la domanda che attualmente investe l’azienda- considerando anche la vendita al dettaglio- è salita del 300% rispetto a prima della pandemia.

Maria Mento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!

Football news:

Arsene Wenger: ha avuto una certa soddisfazione per la sconfitta del Liverpool. E ' bello essere gli unici
Chiellini Pro 1:4 in finale Champions League dal Real Madrid: siamo stati esausti dopo il 1 ° inning. Nessuno ha lottato
Michael Zork: se il Borussia vuole lottare per il campionato, deve battere il Bayern Monaco
Joe Hart: non provo avversione per Guardiola. Questo è il suo genio: è fermo sulla decisione presa
Portiere Magonza Müller su 0:5 da Lipsia: dovrebbe gioire che il punteggio non è a due cifre
Le preghiere di Cordoba e zanetti, traina Materazzi, la grandezza di Sneider e Eto'O. dieci anni fa, L'Inter fece trebl
I fratelli Miranchuki e Jikia hanno acquistato attrezzature per gli ospedali del Daghestan