Italy

Coronavirus. Lazio, Lotito blocca i suoi stranieri a Roma: spera in una ripresa del campionato

Coronavirus. Lazio, Lotito blocca i suoi stranieri a Roma: spera in una ripresa del campionato
Coronavirus. Lazio, Lotito blocca i suoi stranieri a Roma: spera in una ripresa del campionato

Coronavirus. Lazio, Lotito blocca i suoi stranieri a Roma: spera in una ripresa del campionato (foto Ansa)

ROMA – E’ scontro totale tra Claudio Lotito e le altre big della Serie A.

Mentre Juventus e Inter hanno dato il via libera alla partenza dei suoi stranieri, Lotito ha deciso di farli rimanere a Roma perché spera in una ripresa del campionato in tempi brevi. 

Lotito, forte dei dati che parlano di un calo di persone contagiate da coronavirus nel nostro Paese, vorrebbe riprendere gli allenamenti al più presto.

In questa sua posizione è caldeggiato da Aurelio De Laurentiis ma è fortemente osteggiato da Juventus e Inter. 

Mentre Lotito ha fretta di riniziare a giocare, Juventus e Inter si attestano su posizioni più prudenti e per questo motivo hanno perso ai loro stranieri di partire. 

Hanno lasciato Torino, per rientrare in patria, Cristiano Ronaldo, Gonzalo Higuain, Rodrigo Bentancur, Miralem Pjanic e Sami Khedira. 

Non solo Juventus, anche gran parte dei calciatori dell’Inter sono tornati in patria. 

E’ partito per il Belgio Romelu Lukaku, che nei giorni scorsi aveva detto di sentire la mancanza della madre e del figlio, e per l’Inghilterra Moses, Young ed Eriksen che ha passato le ultime due settimane da solo ad Appiano Gentile dopo la chiusura dell’albergo in cui alloggiava.

E’ volato verso l’Uruguay anche Diego Godin, mentre Brozovic e Handanovic avevano lasciato l’Italia ieri.

I giocatori stranieri hanno avuto il via libera dal club dopo aver trascorso quindici giorni in isolamento domiciliare dopo il contatto con Daniele Rugani in Juventus-Inter.

Nessun calciatore ha mostrato sintomi e quindi il club non ha eseguito tamponi di verifica per il coronavirus.
(fonte ANSA).