Italy

Coronavirus, Mattarella ai cittadini: “Non riesco a rispondere a tutti i vostri messaggi. Periodo travagliato, insieme lo supereremo”

Politica

Coronavirus, Mattarella ai cittadini: “Non riesco a rispondere a tutti i vostri messaggi. Periodo travagliato, insieme lo supereremo”

Un avviso pubblicato sul sito del Quirinale spiega che il "Presidente, in questo periodo di grave emergenza Covid-19, riceve quotidianamente numerosa corrispondenza, soprattutto via e-mail, da parte di singoli cittadini, di sindaci, di associazioni, nella quale si esprimono considerazioni, preoccupazioni, suggerimenti, proposte, rilievi critici"

Speciale Coronavirus - iscriviti alla newsletter e ricevi gli ultimi aggiornamenti nella tua casella.

Un avviso di dieci righe pubblicato sul sito del Quirinale per dire, essenzialmente, che il presidente sta ricevendo tantissimi messaggi, talmente numerosi da non riuscire a rispondere a ogni cittadino. Un periodo, quello segnato dalla pandemia del coronavirus, che il capo dello Stato definisce “così travagliato nella storia della nostra Repubblica” ma che comunque sarà superato “assieme”.

“Il Presidente della Repubblica, nell’impossibilità di rispondere personalmente a tutti coloro che a lui si rivolgono, li ringrazia molto ed esprime a ciascuno la sua personale vicinanza in questo periodo cosi travagliato della storia della nostra Repubblica, nella certezza che supereremo, assieme, questo difficile momento”, è quello che si legge nel post pubblicato sul sito del Colle e destinato – evidentemente – ai tanti cittadini che in queste ore stanno scrivendo al capo dello Stato.

Sul portale del Quirinale, infatti, si legge che “il Presidente Sergio Mattarella, in questo periodo di grave emergenza Covid-19, riceve quotidianamente – si legge nell’avviso pubblicato sul sito della Presidenza della Repubblica – numerosa corrispondenza, soprattutto via e-mail, da parte di singoli cittadini, di sindaci, di associazioni, nella quale si esprimono considerazioni, preoccupazioni, suggerimenti, proposte, rilievi critici”. A causa della mole di corrispondenza – soprattutto via mail – il presidente ha deciso di ringraziare così i cittadini esprimendo loro la propria “personale vicinanza”.

Un avviso, quello pubblicato dal Colle, che dice due cose. La prima: dopo le note e i moniti rivolti all’Unione europea, dopo i messaggi indirizzati agli italiani e i fuorionda diffusi per errore, evidentemente, la popolarità di Sergio Mattarella continua a crescere. Ma dalla nota pubblicata sul sito del Quirinale si capisce anche un altro fatto: invece di dare incarico al suo ufficio stampa di inviare risposte in serie e di circostanza alle varie lettere ricevute, il presidente preferisce ammettere un limite umano e far sapere che riceve talmente tanta posta da non riuscire a rispondere singolarmente a ogni mittente. Segno che fino ad oggi il capo dello Stato ha spesso preferito sedersi personalmente davanti alla scrivania. O davanti al pc, visto che usa normalmente le mail senza alcun problema.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Coronavirus, il question time alla Camera con i ministri Gualtieri, Di Maio, Bonetti e Amendola: segui la diretta

next
meteo

Football news:

Roberto De Zerbi è la nuova stella della serie A. Il suo Sassuolo è la migliore squadra di controllo in Italia, ma manca di improvvisazione
Wayne Rooney: Chelsea e Mourinho volevano firmarmi, c'erano anche Real Madrid e Barcellona
Eriksen può passare al Real Madrid, Isco-Inter nell'ambito dello scambio (Sky)
Beckham è tornato sulla copertina di FIFA 23 anni dopo. Per questo riceverà più di quanto pagato nel PSG reale
Barcellona ha trasferito 5 milioni di euro di bonus Borussia per il trasferimento Dembele. I catalani hanno già pagato più di 130 milioni
Ramos e Benzema al di fuori della domanda del Real Madrid per la partita di Champions League con Inter
Griezmann su Messi: ammiro Leo e lui lo sa. Abbiamo un ottimo rapporto