Italy

Coronavirus, pronto il piano vaccini: 202 milioni di dosi entro il primo trimestre 2021

Le indiscrezioni sul piano vaccini. Attese 202 milioni di dosi nel primo trimestre 2021. Fiale conservate in 300 ospedali.

ROMA – In Italia il piano vaccini è pronto. Il ministro Speranza ha illustrato alle Regioni come si muoverà il Governo con le dosi. Le prime fiale, quelle di Pfizer, sono attese tra il 23 e il 26 gennaio e dal 29 potrebbero iniziare le prime somministrazioni.

Il titolare del Dicastero della Salute ha parlato di 202 milioni di dosi nel primo trimestre 2021. Numeri che dovrebbero consentire un’ampia campagna di vaccinazione entro l’estate, ma molto dipenderà dal rischiamo e da quanto durerà l’immunità.

La road map

La road map è segnata. L’autorizzazione del vaccino Pfizer dell’Ema è attesa il 29 dicembre. Dopo toccherà a Moderna e AstraZeneca. Le prime dosi in Italia sono attese tra il 23 e il 26 gennaio, con il 29 il giorno segnato in rosso sul calendario per far partire l’ampia campagna di vaccinazione.

Le fiale iniziali saranno destinate a medici e infermieri. Successivamente toccherà agli ospiti e agli operatori delle Rsa. E poi, a scendere, si andrà per età anagrafica (80-70-60). Il passo successivo sarà vaccinare i lavoratori essenziali, tra loro anche gli insegnanti. Campagna che sarà fatta in grandi spazi pubblici, palestre e fiere.

Roberto Speranza
Roberto Speranza
Roberto Speranza

Il vaccino non sarà obbligatorio

Il vaccino non dovrebbe essere obbligatorio. Il Governo punta ad una campagna basata sull’informazione e la persuasione per raggiungere l’immunità di gregge (che dovrebbe essere 40 milioni di italiani).

Il piano sarà trimestrale e si seguirà l’evoluzione della pandemia e quella delle somministrazioni delle dosi. La campagna di vaccinazioni, almeno secondo quanto detto da Speranza ai governatori, durerà fino ai primi mesi del 2022. L’obiettivo del Governo è di riuscire a prevenire la terza ondata.

L’uscita dalla pandemia sembra essere sempre più vicina, ma molto dipenderà dagli esiti di questa ampia campagna di vaccinazione decisa dal Governo per ritornare alla normalità.

Football news:

Miller sulla sconfitta del Manchester United: devastato. Non c'è una seconda possibilità nel calcio a eliminazione diretta
Attore di Game of Thrones sulla partita con il Liverpool: il Manchester united sarebbe stato distrutto un anno fa. Un progresso enorme
Ricard Puig: una stagione piuttosto difficile, non sono abituato a giocare così poco. Segnare la testa è qualcosa di irreale
Habib: mi sto preparando per il debutto nel grande calcio. Sono un agente libero
L'ex-centrocampista del Borussia Grosskroitz ha concluso la carriera. Il campione del mondo di 32 anni
Marcel sta considerando la nomina di Valverde. L'ex allenatore del Barça non vuole andare in un club che non rivendica i titoli
Kuman su 2:0 con Elche: barca è fortunato ad avere Ter Stegen