Italy

Coronavirus Roma, l’iniziativa di Raggi: “Hai notato un assembramento? Segnalalo al Comune”

La procedura per segnalare assembramenti
in foto: La procedura per segnalare assembramenti

"Ci sono assembramenti di persone che ritieni in contrasto con le regole dell’emergenza sanitaria? Puoi segnalarli direttamente all’Autorità competente per la vigilanza, tramite il SUS (Sistema Unico di Segnalazione) attivo sul portale istituzionale di Roma Capitale". Questo l'annuncio pubblicato sulla pagina Facebook di Roma Capitale. In pratica se qualche cittadino notasse comportamenti non in linea con le disposizioni dei decreti governativi per limitare la diffusione coronavirus, potrebbe segnalare la questione utilizzando il già esistente Sistema Unico di Segnalazione.

La procedura per segnalare ‘assembramenti di persone'

Questa la descrizione sulla pagina del "Sistema Unico di Segnalazione", già attivo prima dell'emergenza coronavirus: attraverso il nuovo sistema "si possono inviare suggerimenti, segnalazioni o reclami riguardo le attività degli uffici capitolini, con riferimento anche alla  Polizia Locale di Roma Capitale, alle Agenzie e Aziende collegate. Il Sistema Unico di Segnalazione innova, sostituisce e integra tra loro i precedenti sistemi: IoSegnalo e il Sistema Gestione Reclami (SGR)". In pratica bisogna accedere nel servizio, selezionare la voce ‘assembramenti' e compilando i campi previsti.