Non sarebbe più intubato il 38enne di Castiglione d'Adda risultato positivo venerdì scorso al coronavirus. Secondo quanto riferito da fonti mediche a MilanoToday, le condizioni del ricercatore sarebbero in lieve miglioramento. Anche la moglie dell'uomo "sta bene, è sempre stata bene, è positiva al coronavirus ma asintomatica". Amici e parenti che la sentono telefonicamente confermano che la donna non ha alcun sintomo. Per il bambino non ci sarebbe alcun pericolo.

La donna cinese trasferita in degenza ordinaria

Buone notizie arrivano anche dallo Spallanzani di Roma. La donna cinese ricoverata insieme al marito dopo aver contratto il coronavirus è risultata negativa al tampone ed è dunque in via di guarigione. Lo Spallanzani ha sciolto oggi, "a 29 giorni dal ricovero, la prognosi della coppia cinese, casi confermati di Covid-19". 

"La coppia - si legge nel bollettino medico - è attualmente ricoverata in degenza ordinaria. La donna è stata trasferita oggi dalla rianimazione in reparto in condizione cliniche in chiaro miglioramento, vigile e orientata. Ieri, per la prima volta, sono risultati negativi i test per la ricerca del nuovo coronavirus". Lo scrive l'Inmi Spallanzani di Roma nel bollettino odierno. "Il marito, tuttora ricoverato in regime ordinario, prosegue con successo la riabilitazione", prosegue il bollettino.

Palermo, nessun focolaio di Coronavirus

Notizie confortanti arrivano anche da Palermo dove è ricoverata la turistita bergamasca di 66 anni risultata positiva al Covid-19. La donna si trova ricoverata in isolamento al Cervello "in discrete condizioni". 

L'altra notizia positiva arriva dal Policlinico, dove sono stati eseguiti i test sugli altri turisti della stessa comitiva e sul personale dell'hotel in cui alloggiavano: tutti negativi.  Si trovano invece in quarantena nelle loro stanze d'albergo anche il marito della 66enne bergamasca e un loro amico, asintomatici ma entrambi risultati positivi. 

In buone condizioni i due pazienti contagiati in Liguria

E sono in buone condizioni di salute anche i due pazienti affetti da coronavirus ricoverati all’ospedale San Martino di Genova e Sant’Andrea della Spezia. A darne notizia è il governatore ligure Giovanni Toti, che nella giornata di martedì ha dovuto affrontare l’arrivo ufficiale del virus cinese in Liguria.

I minori contagiati stanno bene

Il Covid-19 ha contagiato anche sei minori, le cui condizioni tuttavia non destano preoccupazione. Uno ha 15 anni, altri due 10 e una 4 anni. La più piccola - la bimba di 4 anni - è ancora ricoverata in ospedale mentre altri due sono già stati dimessi. 
 

In Evidenza