Italy

Coronavirus, torna a 0 il numero di nuovi contagi in Alto Adige su oltre 700 tamponi

BOLZANO. Altra giornata senza contagi e decessi in Alto Adige. I laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina hanno infatti analizzato nelle ultime 24 ore ben 738 tamponi non riscontrandone nemmeno uno di positivo. Torna a 0 dunque il numero dei nuovi positivi, dopo che nella giornata di ieri si era registrato un caso su 389 tamponi effettuati.

Il bilancio complessivo da inizio pandemia in Alto Adige rimane pertanto stabile a 2593 contagiati e 291 vittime, numero, quest'ultimo, fermo da diversi giorni e che fortunatamente si smuove poco da molto tempo. Di queste, 174 persone sono decedute in ospedale, 117 in case di riposo.

I dati altoatesini, dunque, continuano a divergere in maniera piuttosto rilevante rispetto all'altro territorio regionale, la provincia di Trento, dove i numeri sono più che doppi nei contagi e poco meno che doppi nei morti (5412 contagiati e 465 deceduti). Anche ieri, in Trentino, si sono contati 12 nuovi casi e 3 decessi, con un tasso contagi/tamponi schizzato da poco più dello 0% all'1,7%.

Da inizio epidemia, in Alto Adige, si sono analizzati 62247 tamponi su 28809 persone. 2593, come detto, sono quelle risultate positive, di cui 2131 sono guarite. Tra i guariti si contano 227 operatori sanitari (su un totale di 234 infetti), 12 medici di medicina generale e 2 pediatri di libera scelta. Rispetto a ieri, i guariti sono 8 in più.

Tra coloro che invece sono ancora malati, nei normali reparti dei 7 ospedali dell'Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica dell'esercito attrezzata appositamente a Colle Isarco, rimangono ricoverati 29 pazienti. Altre 18 persone sono assistite dall'Azienda sanitaria come casi sospetti.

I ricoverati in reparti di terapia intensiva sono 3 negli ospedali altoatesini, 2 in cliniche austriache. Le persone attualmente in quarantena obbligatoria o in isolamento domiciliare sono 511. Finora, complessivamente, i cittadini sottoposti a misure analoghe sono 10862.

Football news:

Questo è il miglior Milan degli anni: supercambec con la Juve (3 gol in 5 minuti!) salvato l'intrigo in Serie A
Zlatan Ibrahimovic: sono presidente, giocatore e allenatore! Se fossi stato a Milano dall'inizio della stagione, avremmo preso lo scudetto
Sarri sulla sconfitta da Milano: 60 minuti abbiamo giocato a calcio di prima classe. Quindi-torbidità
Pioli sulla vittoria contro la Juve: Milano è diventata una squadra. Possiamo giocare ancora meglio
Pioli ha battuto per la prima volta la Juventus come allenatore
Vardi ha segnato 10 gol All'Arsenal nelle partite della Premier League. Più solo Rooney
Ronaldo segna about assiste 17 partite di Serie A di fila, dove ha segnato 25 (21+4) punti