Italy

Coronavirus, visite e terapia del dolore in videochiamata nei Comuni a Nord di Napoli

In tempi di Coronavirus e di contatti fisici vietati, l'Asl Napoli 2 Nord, l'azienda sanitaria dei Comuni a Nord di Napoli, come Pozzuoli e Giugliano, attiva portale online per la Medicina del Dolore. Un servizio per continuare a garantire a chi soffre le visite che non possono svolgersi di persona. Visite e terapie del dolore potranno essere chieste attraverso una videochiamata sul proprio cellulare, usando applicazioni come Whatsapp. L'ambulatorio virtuale sarà attivo il mercoledì mattina dalle 9 alle 14. Ma non è escluso che possa essere esteso anche ad altri giorni in futuro. Uno strumento per cercare di portare sollievo a chi soffre di altre patologie o avverte ancora il dolore post intervento chirurgico anche in questa emergenza per il Covid-19.

Come accedere alla terapia del dolore in videochiamata

Si potrà accedere al servizio, spiega l'Asl Napoli 2 Nord, con una impegnativa per “visita analogica” del medico di famiglia che andrà inviata all'indirizzo email [email protected] L'Asl poi provvederà a rispondere sempre via email, indicando quali saranno le modalità per usufruire del servizio di videochiamata. La medicina del dolore viene utilizzata per lenire i sintomi di tutte le patologie dolorose che affliggono i pazienti, dai sintomi post-operatori, alle patologie croniche, anche oncologiche, a quelle degenerative e compressive, come l'artrosi. Un approccio medico volto a mitigare il dolore.

Purtroppo oltre al Coronavirus ci sono tante persone che stanno continuando a soffrire anche per altre cose. Ed è sempre più difficile venire incontro ai bisogni di tutti. L'ambulatorio di Medicina del Dolore tratta proprio questi casi, ma non potendo effettuare le visite di persona, si è deciso di lanciare questa iniziativa per poter continuare a stare vicino a chi soffre e ha bisogno di conforto, ancora maggiore a causa dell'isolamento a cui ha costretto il Covid-19.