Italy

Courtney Love ricorda l’anniversario di nozze con Kurt Cobain: “Eri un angelo”

Un momento commovente per gli amanti del rock e del grunge. Era il 24 febbraio del 1992 quando Courtney Love e Kurt Cobain, la coppia ‘maledetta' degli anni '90, si sono sposati sulla iconica spiaggia di Waikiki a Honolulu. Per l'occasione, la ex frontgirl delle "Hole" ha pubblicato lo scatto che è storia della musica e del gossip. Avrebbero quest'anno festeggiato 28 anni insieme, se fossero rimasti insieme, se due mesi più tardi, il 5 aprile 1994, Kurt Cobain non fosse morto suicida tra mille congetture e illazioni, una su tutte, proprio i possibili tradimenti di lei.

Il messaggio di Courtney Love

Courtney Love su Instagram ha pubblicato la foto delle nozze con Kurt Coabin accompagnata da un lungo messaggio: "Eri un angelo", scrive. Un post che ha commosso i tantissimi fan dei Nirvana, la storica band di Kurt Cobain: "Ventotto anni fa, ci siamo sposati a Waikiki Beach, Honolulu. Ricordo di essermi sentita immensamente felice, stordita e innamorata sapendo quanto fossi fortunata. Quest’uomo era un angelo e lo ringrazio per prendersi cura di me". Lo scatto su Instagram ha guadagnato quasi 200mila like e migliaia di commenti.

Frances Bean, l'unica figlia della coppia

Dall'unione di Kurt Cobain e Courtney Love è nata il 18 agosto 1992, pochi mesi più tardi, Frances Bean Cobain. Così chiamata perché dalla prima ecografia sembrava un fagiolo. Fu proprio Kurt Cobain a dirlo, per questo Courtney Love volle chiamare sua figlia Frances Bean Cobain. La figlia della coppia è una visual artist di successo. È anche una regista. È lei ad aver realizzato il documentario "Montage of Heck" per HBO in cui racconta la storia dei Nirvana ma soprattutto di suo padre, Kurt. Nel documentario venivano mostrate anche nuove ipotesi sul suicidio della stella del grunge degli anni '90.

28 years ago , we got married , in Honolulu, on Waikiki beach 🏝 tonight spoke to sponsor , I .. Lit some candles 🕯 chanted ,diamoku , Walked my dog 🐕 . Went to sushi with my best friend , the closest I have to another one. 28 years ago I recall feeling , deeply , delighted , dizzy , so in love, and knowing how lucky I was . This man was an angel. i thank him for looking out for me , many parts of the the last 28 years have been torturous chaotic and uphill, and in public? That is the darkest shit imaginable, it almost tapped my resilience , almost . but between Kurt’s strange amazing divinity , and the honor of a few true friends , the gift of desperation and sobriety . Of a Higher power and of love , and of empathy , I’m here now. It’ll be ok ,fuck , I see him on the shore . Rocking in the free world. My husband.