Sale a quota 29 il numero dei casi positivi al Covid-19 nel comune di Pontecagnano Faiano. Un caso è riferibile al focolaio emerso nella struttura Sprar - Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati - il numero degli ospiti infetti è quindi di 12 unità. Sette, complessivamente, le persone guarite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Play

Replay

Play Replay Pausa

Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio

Indietro di 10 secondi

Avanti di 10 secondi

Spot

Attiva schermo intero Disattiva schermo intero

Skip

Attendi solo un istante

, dopo che avrai attivato javascript

...
Forse potrebbe interessarti

, dopo che avrai attivato javascript

...

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

La sede comunale 

Intanto, in via precauzionale domani, 2 ottobre 2020, gli uffici comunali di Villa Crudele resteranno chiusi per le operazioni di sanificazione degli ambienti. “In data odierna – spiega il sindaco Giuseppe Lanzara - le Autorità Sanitarie competenti ci hanno comunicato la positività al Covid-19 di un utente, che il giorno 22 settembre 2020 si è recato presso la sede sopra indicata”. E' stata fatta richiesta di tampone per i dipendenti che hanno avuto contatti con il positivo, anche se ad oggi nessuno di questi presenta sintomi. “Centro Operativo Comunale - e Asl – aggiunte il primo cittadino - sono già attive per delineare la mappatura dei contatti avuti dalla persona in modo da garantire, come da Dpcm in materia di misura di contenimento Covid-19, la tutela sanitaria sul territorio”.

In Evidenza