Chiude il Bogart di via Vernieri: il congedo arriva da patron Maurizio Maffei che, in assenza di condizioni per poter lavorare, ha reso noto via Facebook di non poter proseguire la sua attività. Problematiche, quelle che hanno portato all'amara decisione, legate alla "capienza ridotta, mancanza di certezze sul caso Covid19, incertezze sui dati di riapertura e tante limitazioni che non faranno più il Bogart che tutti conoscevano. Questi sono i motivi fondamentali per i quali ho trascorso giorni difficili al pensiero di andare via prematuramente e non nascondo che a rifletterci spesso mi commuovevo”.

Poi l'annuncio: “Sono già pronto per un nuovo progetto molto più ambizioso. Abbinerò tutte le esperienze positive del mio passato con gli stimoli nuovi per un nuovo futuro pieno di soddisfazioni, sia dal punto di vista professionale che personale”, fa sapere Maffei.

Il saluto sul social dell'imprenditore:

Lascio con sinceri sentimenti di orgoglio, per aver fatto 15 anni di storia qui a Salerno centro. Precedentemente ne avevo già fatti 10 di anni in un altro locale il Camino Real, un’altra storia importante.

Ed è per questo che lavorerò ora per un nuovo progetto, più contemporaneo e ampio che cambierà il volto per l’ennesima volta della cultura del divertimento in città perchè con il bagaglio di esperienza, avendo imparato ancora tanto è ora di darsi un nuovo look perchè abbiamo tutti una questione in sospeso, lo stimolo di una novità. Ad meliora et maiora semper!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Play

Replay

Play Replay Pausa

Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio

Indietro di 10 secondi

Avanti di 10 secondi

Spot

Attiva schermo intero Disattiva schermo intero

Skip

Attendi solo un istante

, dopo che avrai attivato javascript

...
Forse potrebbe interessarti

, dopo che avrai attivato javascript

...

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

In Evidenza