Italy

Covid Campania, 1.127 contagi e 30 morti: bollettino di mercoledì 12 maggio 2021

Sono 1.127 i nuovi casi di Coronavirus che si sono registrati in Campania nelle ultime 24 ore, a fronte di 18.229 tamponi molecolari analizzati (a cui si aggiungono anche 6.061 tamponi antigenici): questi i dati contenuti nel bollettino odierno, quello di mercoledì 12 maggio, diramato come sempre dall'Unità di Crisi della Protezione Civile regionale. Di questi, 372 sono sintomatici e 755 asintomatici.

Il tasso di positività nelle ultime 24 ore – vale a dire il rapporto tra tamponi positivi su quelli eseguiti – si attesta dunque al 6,18%, leggermente inferiore rispetto a quello registrato ieri di 6,78%. Nelle ultime 24 ore, in Campania, si registrano purtroppo anche 30 nuovi decessi (16 deceduti nelle ultime 48 ore, 14 deceduti in precedenza ma registrati ieri. Mentre sono 6.749 i decessi dall'inizio della pandemia. Sono 1.953 le persone guarite del giorno, che portano il totale dei guariti a 318.376.

Report posti letto su base regionale:

I posti letto Covid occupati negli ospedali della Campania in terapia intensiva passano da 111 a 116 (+5), mentre quelli in medicina ordinaria da 1.353 a 1.307 (-46).

Il bollettino sui vaccini Covid in Campania

Per quanto riguarda i dati delle vaccinazioni in Campania aggiornati alle ore 12 del 12 maggio 2021, complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 1.621.692 cittadini. Di questi 612.578 hanno ricevuto la seconda dose. Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 2.234.270.

Football news:

La Francia è in testa nel Gruppo F dopo due turni, Germania e Portogallo sono dietro di un punto
Gozens ha preso parte a tutte e 4 le palle della Germania in porta del Portogallo. Sul suo conto gol e assist
Havertz è il giocatore più giovane della Germania, segnando L'Euro. Ha 22 anni e 8 giorni
A Ronaldo 1+1 in una partita con la Germania
Dzeko è vicino al Passaggio al Fenerbahçe Ozila (Sözcü)
Il 20enne Gilmore è stato riconosciuto come giocatore della partita nel suo debutto in FA Cup, APL, Champions League ed euro
Molti allenatori sono convinti che la squadra vinca grazie alle tattiche. Si sbagliano. Allenatore ungherese sul ruolo dei giocatori