Italy

Covid: Draghi, in Paesi poveri vaccini solo per 2%, disparità inaccettabili

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 24 set. (Adnkronos) – “A livello globale, abbiamo davanti differenze drammatiche nella diffusione dei vaccini. Nei Paesi ad alto reddito, più del 65% della popolazione ha ricevuto almeno una dose. Nei Paesi più poveri, solo il 2%. Queste disparità sono moralmente inaccettabili: meno vaccinazioni equivalgono a più morti”.

Così il premier Mario Draghi, intervenendo al dibattito generale della 76esima sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

“Inoltre, finché il virus continuerà a circolare liberamente – sottolinea il presidente del Consiglio – potrà mutare in modo pericoloso e mettere a rischio anche le campagne di vaccinazione più efficaci. Occorre aumentare la disponibilità di vaccini per i Paesi poveri e risolvere i problemi logistici perché le dosi arrivino dove c’è maggiormente bisogno. Dobbiamo inoltre preservare la libera circolazione dei vaccini a livello globale, e delle materie prime per produrli.

L’Italia offre pieno sostegno politico e finanziario alla COVAX Facility. Intendiamo triplicare le nostre donazioni di dosi di vaccino da 15 milioni a 45 milioni entro la fine del 2021, nel quadro di un più ampio sforzo europeo. Le enormi differenze nelle campagne vaccinali rischiano di peggiorare le diseguaglianze tra Paesi”.

Leggi anche

Football news:

Il processo contro Benzema per ricatto di Valbuena inizierà domani. L'attaccante del Real Madrid rischia fino a 5 anni di carcere
Piqué su Vinicius: il Barcellona ha già firmato il suo trasferimento, ma il Real Madrid ha offerto il doppio
Ole-Gunnar Sulscher: credo in me stesso e finché il Manchester United crede in me, L'opinione di Carragher non cambierà nulla. Ho la mia visione del lavoro di allenatore
Il presidente Dell'Atlético, Enrique Sereso, ha commentato le parole dell'allenatore del Liverpool Jürgen Klopp sullo stile di gioco dei rohiblancos
Non sono sicuro che Sulscher volesse il trasferimento a Ronaldo. Se non fosse stato per Man City, il Manchester United avrebbe combattuto per lui? Merson sul Portoghese
Barcellona ha concordato con Fati un nuovo contratto fino al 2027. Il Barcellona si è accordato con il centrocampista Ansu Fathi per un nuovo contratto
Icardi non giocherà con Lipsia in Champions League oggi. Si sente male per la rottura con Wanda