Roma, 12 apr. (Adnkronos) – “Per Fb il mio Tweet vìola i ‘loro Standard’. Rimosso e pagina sospesa. Non diamo la colpa agli algoritmi. La colpa è dei delatori e della Santa Inquisizione scatenata contro chiunque si discosti dal credo ufficiale. Dedicato a chi pensa che la libertà di pensiero manchi solo in Cina”. Così Heather Parisi su Twitter, comunica che un tweet sui vaccini pubblicato dalla sua pagina ‘Heather Parisi Fan Page’ di Facebook ha causato, oltre che la rimozione del post, anche il blocco temporaneo di tre giorni, che comporta l’impossibilità di pubblicare o commentare nulla sul social network.