Italy

Covid in Emilia Romagna, bollettino del 15 gennaio: 1794 casi e 67 decessi. Modena maglia nera in Regione: 421 casi e 10 morti

Sono 2.163 guariti, diminuiscono casi attivi e i ricoveri. Vaccini: alle 16 oltre 4.300 somministrazioni, 107mila in totale Eseguiti anche 6.713 tamponi rapidi e 733 test sierologici. Il 95% dei casi attivi è in isolamento a casa, senza sintomi o con sintomi lievi. L'età media nei nuovi positivi è di 45,8 anni

MODENA Continua a crescere l'onda dei contagi in provincia di Modena. nelle ultime 24 ore si sono registrati altri 421 positivi (ieri erano 311) numero che vede la nostra provincia ancora "maglia nera" in Emilia Romagna. E sono 10 le persone decedute. Si tratta di 4 donne – rispettivamente di 70, 82, 88 e 90 anni – e 6 uomini, rispettivamente un 62enne – deceduto però a Reggio Emilia –, gli altri di 78, 84, 90, 91, 95 anni

 Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 198.878casi di positività, 1.794in più rispetto a ieri, su un totale di 15.667tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’11,5%.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, in questa prima fase riguardante il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani: il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale on line, sul nuovo portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid.

Alle 16 sono state vaccinate 107.029persone, 4.339 le somministrazioni oggi a quell’ora, tenendo presente che le Aziende sanitarie proseguono per l’intera giornata.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 778sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 385 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 651 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 45,8anni.

Sui 778asintomatici, 453 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 94 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 38 con gli screening sierologici, 6 tramite i test pre-ricovero. Per 187 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede

Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 15.667 tamponi, per un . A questi si aggiungono anche 733test sierologicie 6.713 tamponi rapidi effettuati da ieri.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 2.163 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 134.711.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 55.510 (-436 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 52.768 (-335), il 95% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 67 nuovi decessi:

  • 7 a Piacenza (una donna di 86 anni e 6 uomini, rispettivamente di 55, 78, 79, 83, 86, 92 anni),
  • 5 in provincia di Parma (2 donne, di 67 e 96 anni, e 3 uomini di 81, 85 e 87 anni),
  • 2 in provincia di Reggio Emilia (2 uomini di 84 e 89 anni);
  • 10 nel modenese (4 donne – rispettivamente di 70, 82, 88 e 90 anni – e 6 uomini, rispettivamente un 62enne – deceduto però a Reggio Emilia –, gli altri di 78, 84, 90, 91, 95 anni);
  • 11 in provincia di Bologna (7 donne – rispettivamente di 69, 83, 84, 2 di 86, 91, 92 anni – e 4 uomini: 2 di 83 anni, si cui uno di Imola, gli altri di 86 e 89 anni);
  • 5 nel ferrarese (2 donne, di 85 e 96 anni, e 3 uomini di 79, 88, 96 anni);
  • 13 in provincia di Ravenna (8 donne – rispettivamente di 82, 83, 86, 87, 90, 91, 92, 96 anni – e 5 uomini, di 71, 74, 75, 80, 89 anni);
  • 3 a Forlì-Cesena (2 donne, di 86 e 87 anni, e un uomo di 82);
  • 11 nel riminese (6 donne – rispettivamente di 54, 76, 84, 88, 91, 97 anni – e 5 uomini, di 72, 79, 83, 85 e 87 anni).

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 8.657.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 231 (-2 rispetto a ieri), 2.511 quelli negli altri reparti Covid (-99).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti:

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi:

  • 17.241 a Piacenza (+139 rispetto a ieri, di cui 70 sintomatici),
  • 14.262 a Parma (+82, di cui 55 sintomatici),
  • 26.747  a Reggio Emilia (+184, di cui 83 sintomatici),
  • 35.458 Modena (+421, di cui 267 sintomatici),
  • 39.455 a Bologna (+273, di cui 158 sintomatici),
  • 6.292 casi a Imola (+35, di cui 15 sintomatici),
  • 11.099 a Ferrara (+123, di cui 29 sintomatici),
  • 15.179 a Ravenna (+83, di cui 29 sintomatici),
  • 7.062 a Forlì (+34, di cui 27 sintomatici),
  • 8.083 a Cesena (+113, di cui 88 sintomatici) e
  • 18.000 a Rimini (+307, di cui 195 sintomatici).

Football news:

Jürgen Klopp: Liverpool Champions League andrà bene, spero. Se andiamo a Lipsia, possiamo essere più sicuri
Laporta ha incontrato Kuman e i giocatori del Barcellona
Vai a prendere il cotone. Il centrocampista del Lille Саншеш vittima di razzismo da parte dei fan Газелек Ajaccio
Mestalla uno contro uno con la natura: senza fan Tribune allo stadio di Valencia sono ricoperti di erba 🌿
Guardiola sulla fine della serie: A volte bisogna perdere per capire quanto sia difficile vincere 21 volte di fila
Il Manchester United ha sorpreso la stampa. Gundogan è stato anche fermato (sacrificando la densità nel supporto), ma la CDB potrebbe riportare la città in gioco
Il direttore del Real Madrid Butragueno sulla mano del giocatore Atletico: è un rigore. Siamo di nuovo sfortunati con il giudice Hernández