Italy

Covid, moglie fa visita al marito ricoverato in terapia intensiva

Leggi anche

coronavirus bilancio Cronaca

Le autorità del ministero della Salute hanno comunicato il bilancio dell’emergenza coronavirus al 6 maggio, che sale di 11.807 casi e 258 morti.

casi Covid bambini Gimbe Cronaca

I dati della Fondazione Gimbe attestano una lenta discesa dei nuovi casi settimanali, ma si registra un aumento dei contagi nella fascia 3-10 anni.

vaccino prenotazioni over 50 Cronaca

Il generale Figliuolo ha annunciato per il prossimo 10 maggio il via libera alle prenotazioni dei vaccini anti Covid per la popolazione over 50.

incidente ancona Cronaca

Un imprenditore 41enne è morto in un incidente stradale a Osimo, in provincia di Ancona. Fatale lo schianto tra un furgone e la moto su cui viaggiava.

Articoli Correlati

Stefania D'Elia Mica scemo Lifestyle

Stefania D’Elia presenta nell’intervista esclusiva il cortometraggio “Mica scemo” e confida gioie e difficoltà di essere mamma di un ragazzo autistico

Mingo Mica scemo Lifestyle

Nell’intervista esclusiva Mingo De Pasquale presenta il protagonista del cortometraggio “Mica scemo” e la bellezza straordinaria dei ragazzi autistici.

Canada Pfizer ragazzi Esteri

Canada autorizza vaccino Pfizer per ragazzi con età compresa tra 12 e 15 anni. Per il Ministero della Salute è “sicuro ed efficace per questi giovani”.

mappa ue covid Esteri

La mappa resa dall’Ecdc mostra una situazione Italiana ancora in visibile miglioramento, con tutte le regioni che passano nella zona rossa.

Generica di un tampone nasale Cronaca

Tamponi covid lavati e riutilizzati all’aeroporto: scandalo in Indonesia. Oltre 150 kit riciclati da 5 operatori e circa 9mila persone con test falsato

palestra Cronaca

Tutte le regole valide dal 15 maggio e dal 1 giugno riguardo la riapertura delle palestre e delle piscine. Le decisioni del Governo.

Covid, a Bari una donna è riuscita a incontrare il marito ricoverato in gravi condizioni: è la prima visita a un familiare in terapia intensiva.

Bari visita terapia intensiva

Dopo oltre un anno di pandemia pesa la mancanza degli incontri ravvicinati, degli abbracci e della socialità più viva. Abbiamo imparato le regole fondamentali per prevenire il contagio, fatte di distanziamento e molteplici dispositivi di protezione individuale. In un momento delicato, in cui la curva dei contagi sembra calare, è importante pazientare ancora e mantenere alta l’attenzione, prestando massima accortezza per il bene proprio e altrui.

Dopo più di un anno di emergenza coronavirus, abbiamo imparato a conoscere l’imprevedibilità di un virus potenzialmente terribile. Ci siamo abituati a rincunciare alla dolcezza di un bacio e al calore di una persona cara. Abbaimo imparato che la malattia divide, ma è nella distanza che si sente forte l’amore di chi ci sostiene quotidianamente. Lo sa bene una coppia di Bari. La moglie è riuscita a incontrare il marito ricoverato in gravi condizioni al Policlinico di Bari: è la prima visita a un familiare in terapia intensiva.

Bari, visita in terapia intensiva: l’incontro con il marito

Dopo il record di vaccinazioni, dal Policlinico del capoluogo pugliese arriva un’altra bella notizia. Per la prima volta due familiari sono riusciti a incontrarsi in terapia intensiva.

Per il paziente, ricoverato in gravi condizioni dopo essere risultato positivo al Covid, i pazienti hanno organizzato un regalo davvero speciale.

L’amorevolezza di una persona cara spesso è la cura migliore. 

Bari, visita in terapia intensiva: l’organizzazione

Alla moglie è stato permesso di accedere alla terapia intensiva: munita di tuta, doppio guanto, mascherina ffp3 e occhiali di protezione è riuscita a vedere il marito ricoverato.

Il coordinatore infermieristico del reparto ha aiutato la moglie del paziente nella fase di vestizione, verificando che indossasse correttamente tutti i dispositivi di sicurezza, gli stessi che usano ogni giorno gli operatori sanitari.

Bari, visita in terapia intensiva: la legge della Regione Puglia

Il 4 maggio la Regione Puglia ha approvato la legge per “per assicurare gli incontri in ambito ospedaliero tra i pazienti in condizioni critiche e i loro familiari” e l’azienda ospedaliero universitaria Policlinico di Bari ha organizzato un regolamento provvisorio di accesso alla struttura per le maxi emergenze in Fiera del Levante e nella terapia intensiva Covid.

Il direttore generale Giovanni Migliore ha dichiarato: Abbiamo voluto subito offrire l’opportunità di visita ai parenti dei pazienti Covid in fase critica che viene riconosciuta loro dalla legge regionale. I nostri professionisti hanno sempre la massima cura per tutti i pazienti. Ma ha tenuto a sottolineare che “il conforto psicologico che offrono lo sguardo e la carezza di una persona cara hanno un valore insostituibile.

Football news:

5 giocatori italiani non si sono inginocchiati prima della partita contro il Galles
Ho detto che mi piacciono i suoi polpacci e gli ho chiesto come ha fatto a sistemarsi i capelli in quel modo. Il difensore scozzese della partita contro Greylish
Mourinho sul ritorno in Portogallo: preferirebbe guidare la nazionale, non il club
La UEFA indaga sugli incidenti razzisti ai Giochi Dell'Ungheria. I fan di scimmia uhali in indirizzo Pogba e Kante
Diogo Jota: il Portogallo non può disperare, c'è un'altra partita in vista. Siamo nel caso
La madre degli idioti e ' sempre incinta. L'allenatore ungherese rossi sulle critiche
Klinsmann Pro Spagna: molti giocatori tecnici, ma non sono terrificanti. L'avversario non vede né Puyol né Ramos, e si rende conto che la possibilità di vincere è