This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Crisi e devastazioni on the road per la Famiglia Addams

(ANSA) - ROMA, 27 OTT -Un'adolescente ribelle in crisi con i genitori, nella stirpe più affettuosamente dark dei fumetti, prende i toni della commedia on the road in La famiglia Addams 2, nuovo capitolo animato di Greg Tiernan e Conrad Vernon dedicato ai personaggi creati a fine anni '30 da Charles Addams. Questa rilettura pensata per un pubblico di tutte le età (il primo capitolo ha incassato nel mondo oltre 200 milioni di dollari), in arrivo in sala il 28 ottobre con Eagle Pictures si aggiunge alle tante trasposizioni della dissacrante famiglia regalate da tv, teatro e cinema in oltre 80 anni (più innumerevoli citazioni), dalla serie televisiva cult degli anni '60 con John Astin e Carolyn Jones nelle parti di Gomez e Morticia ai film d'inizio anni '90 con Angelica Huston e Raul Julia. Stavolta a scatenare il caos in famiglia è la misantropa e geniale Mercoledì, teenager che dopo aver sconvolto la fiera delle scienze al liceo con un esperimento genetico su Zio Fester, prontamente lodato da un misterioso scienziato, è sempre più convinta di aver poco a che fare con il resto degli Addams. Un conflitto che Gomez pensa di risolvere trascinando tutta la famiglia (compresi il maggiordomo Lurch, il leone di famiglia e il cugino It, diventato una pop /rap star) in gita per gli Usa. Resta a casa solo nonna Addams, che ha già in mente come divertirsi e far fruttare l'abitazione vuota. Tuttavia, durante il viaggio on the road, per gli Addams che lasciano tracce comicamente devastanti in luoghi turistici come le cascate del Niagara e la Valle della Morte, le cose si complicano quando riappare un bizzarro avvocato convinto ci sia stato alla nascita di Mercoledì uno scambio in culla. A dare la voce in italiano ai protagonisti tornano Pino Insegno per Gomez (in originale doppiato da Oscar Isaac) , Virginia Raffaele per Morticia, (Charlize Theron), Loredana Berté per Nonna Addams (Bette Midler), insieme a Eleonora Gaggero (Mercoledì), Luciano Spinelli (Pugsley). Il film "è molto più a fuoco e divertente del primo e affronta il tema della diversità che è attualissimo" ha spiegato Loredana Bertè alla Festa del Cinema di Roma dove La famiglia Addams 2 era in anteprima ad Alice nella città -. Tornare nonna Addams mi è piaciuto tantissimo. Il suo ruolo si è allargato in questo sequel, è stata una bella sfida con me stessa. Lei è sempre più rock". Il sequel comunque lascia da parte il mordente originale dei fumetti o di altre versioni, ma riesce, in alcuni momenti, a ironizzare con leggerezza sul politicamente corretto, e a tracciare un gradevole racconto sulla ricerca di identità comune agli adolescenti. Un'età nella quale "attraversiamo un processo di scoperta per cercare di capire chi siamo e il nostro senso di appartenenza. Quando gli ormoni entrano in azione, tendiamo a sentire le cose davvero, davvero profondamente, e diventiamo incredibilmente sensibili - ha detto Charlize Theron a The Irish News -. Mercoledì sta sicuramente attraversando molto di tutto questo nel film, e i suoi genitori sono davvero ansiosi nel cercare di capire come aiutarla. Non importa quanto possa risultare a ognuno diversa la famiglia Addams, affrontano dinamiche con cui tutti possiamo relazionarci".