Italy

Crostata di mele: la ricetta leggera e salutare di Franco Berrino

di Chiara Amati

1.

La dieta «macromediterranea»

Mediterranea e asiatica. Ovvero i regimi alimentari più longevi al mondo secondo la comunità scientifica internazionale. Proprio dall’incontro fra la prima, caposaldo del nostro passato, e la seconda, dal retrogusto decisamente filosofico, nasce la dieta «macromediterranea». Un neologismo che, come spiega Franco Berrino, medico, epidemiologo e ideatore di questo stile di vita insieme alla sua associazione La Grande Via, mixa la nostra antica tradizione gastronomica con la filosofia macrobiotica asiatica. «La cucina Macromediterranea — sottolineano da La Grande Via — si riconduce a un termine sempre più usato in ambito scientifico: mediterrasian diet. Termine, questo, che fa riferimento all’integrazione delle diete dei popoli più longevi al mondo: l’italiano, il greco e il giapponese. Sia la cucina mediterranea tradizionale che la filosofia macrobiotica, quella che attribuisce al cibo un’energia, sono infatti in linea con le raccomandazioni WCRF, il Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro. Cosa mangiare, dunque, per aiutare il nostro organismo a stare bene e restare in forma? Di suggerimenti il dottor Berrino ne dispensa molti, anche nel suo ultimo libro — Il cibo della saggezza. Cosa ci nutre davvero (Mondadori) — scritto a quattro mani con il maestro taoista Marco Montagnani. Ma se dovessimo individuare una ricetta perfettamente in linea con la dieta macromediterranea, il pensiero va alla crostata di mele che Berrino prepara insieme al figlio. In maniera molto semplice e con un monito: «Lasciatevi trasportare dalla spontaneità e dalla creatività — si legge sul profilo Instagram @la.grande.via — se manca qualche ingrediente lo sostituiamo con un altro equivalente».

Football news:

Highlight del mese: l'attaccante Rangers ha segnato con 50 metri (il gol più lontano nella storia di Europa League). Gerrard dice di non aver visto nulla di più bello 😍
Mourinho circa 3:0 con carezze: difficile avversario, ma Tottenham ha giocato in modo che la vittoria sembrava facile
Stefano Pioli: il Milan non è una squadra normale. Normale gioca con poca dedizione, dopo il derby
I giocatori del Barça-la leadership sulla riduzione dei salari: non vogliamo tollerare la violazione dei nostri diritti del club
Il Milan non perde 21 partite in tutti i tornei. La prossima partita è con la Roma
Un anno fa, allo stadio avversario CSKA è atterrato foresta. L'autore ha prestato attenzione al taglio degli alberi
Conceição di giudicare il gioco con il Man City: Chiedo scusa ai portoghesi arbitri dopo quello che ho visto qui