Italy

Da Messi e compagni no a taglio ingaggi, deciderà Barça

Messi e i suoi compagni dicono no alla proposta del taglio di stipendi avanzata dal Barcellona, per il periodo di fermo del campionato causa emergenza coronavirus. E ora il Barcellona deve decidere se applicare unilateralmente a tutti i suoi atleti la decurtazione del 70% dello stipendio, che per la prima squadra sarebbe però del 50%.
    E' As, sull'edizione online, a scrivere che la 'giunta' dei capitani guidata dall'argentino ha respinto la proposta del club; oggi e' previsto un cda del Barca, per valutare se andare allo scontro o cercare altre mediazioni.