Il presidente del Venezuela è stato incriminato dagli Usa per narcotraffico

Il dipartimento di Stato Usa offre una taglia fino a 15 milioni di dollari per informazioni utili all’arresto del presidente venezuelano Nicolas Maduro.

Il presidente del Venezuela è stato incriminato dagli Usa con l’accusa di traffico di droga dopo un’inchiesta delle autorità federali a Washington, New York e in Florida.

La notizia è riportata dal NYT che precisa come dovrebbero essere presto annunciate “accuse anche contro una decina di altre persone, compresi dirigenti governativi e dell’intelligence e membri delle Forze armate rivoluzionarie (Farc), che hanno finanziato a lungo le loro attività con il traffico di cocaina”.