Italy

**David: Pupi Avati, ‘benissimo l’appello di Favino, difficile però che sia accolto**

Leggi anche

default featured image 3 1200x900 Flash news

Roma, 12 mag. (Adnkronos) - "Inserire lo sport in Costituzione perché l'assenza della parola sport in Costituzione rappresenta un grande limite". Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta,…

default featured image 3 1200x900 Flash news

Milano, 12 mag. (Adnkronos) - Lara Magoni (assessore al turismo, marketing territoriale e moda di Regione Lombardia) e Federico Caner (assessore ai fondi Ue, turismo, agricoltura e commercio estero della…

default featured image 3 1200x900 Flash news

(Adnkronos) - I progetti dovranno garantire l'incremento dell'attrattività e della competitività della Lombardia, favorendo la ripresa economica a vantaggio delle imprese del territorio nella logica di uno sviluppo sostenibile. Anche…

default featured image 3 1200x900 Flash news

Milano, 12 mag.(Adnkronos) - Una dotazione finanziaria di 200mila euro nel biennio 2021-2022 per la realizzazione di progetti innovativi e replicabili, in grado di far conoscere e promuovere il territorio…

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 12 mag. (Adnkronos) – Bene l’appello di Favino anche se difficilmente sarà coronato dal successo. Il regista Pupi Avati approva in modo incondizionato la richiesta avanzata dall’attore romano il quale ieri sera, nel corso della cerimonia dei David di Donatello, ha chiesto che il cinema venga insegnato nelle scuole.

Una proposta che Avati, parlando con l’Adnkronos, giudica “non bene ma benissimo. Sono però profondamente diffidente sui risultati. Approvo, sottoscrivo ed apprezzo quanto ha detto Favino, incondizionatamente”.

Si tratta, spiega il regista, di una “proposta che appare innovativa, recente e in qualche modo inedita. Ma l’abbiamo avanzata fin dai tempi in cui ero presidente di Cinecittà. Abbiamo parlato a lungo del fatto che il cinema diventasse materia di insegnamento nelle scuole.

Purtroppo, da parte dei vari ministri della Cultura, della Scuola e dell’Educazione, queste richieste non sono mai state considerate".

"Capisco – osserva Avati – che ci sono altre priorità. Però migliorare la conoscenza di quello che è il film in sé stesso, educare le persone a distinguere il cinema come forma culturale da quando non lo è, significherebbe fare un passo avanti enorme. Abbiamo a che fare con un Paese che non è capace di distinguere la qualità.

E’ sufficiente seguire l’auditel per rendersi conto che molto spesso i numeri alti degli ascolti non corrispondono alla qualità delle proposte. Anzi in genere sono totalmente dissonanti”, conclude il regista.

Football news:

Mortin ricorda Euro 2004: ha quasi litigato nelle giunture, si è difeso contro il giovane Cristiano e ha capito l'eccitazione del ponte
Gareth Southgate: non dovremmo essere snob di calcio. Nelle partite con le migliori squadre è importante la diversità
Leonid Slutsky: è ancora convinto che la Finlandia sia l'outsider del nostro gruppo. Sono stati molto fortunati contro la Danimarca
Non sono razzista! Arnautovic si è scusato per gli insulti nei confronti dei giocatori della Nazionale della Macedonia Del Nord
Gary Lineker: Mbappe è una star mondiale, sostituirà Ronaldo, ma non Messi. Leo fa cose di cui gli altri non sono in grado
Un fan Spagnolo va alle partite della nazionale dal 1979. È arrivato in euro con il famoso tamburo (potrebbe averlo perso durante il Lockdown)
Ronaldo ha rimosso la coca-cola sponsorizzata in una conferenza stampa. Cristiano è duro contro lo zucchero-non lo pubblicizza nemmeno