Italy

Detenuto 82enne positivo al Covid muore in carcere a Livorno. Il garante: “Non aveva difficoltà respiratorie, decesso fulmineo”

"Come prevede il protocollo, era stato messo in isolamento sanitario in attesa del secondo tampone. La mattina aveva incontrato l’educatrice ed i medici, si sentiva più sollevato", racconta il garante livornese Marco Solimano. Poi "lo schianto, una morte fulminea e non attesa". Ancora da accertare le cause

Antonino aveva 82 anni, era detenuto nel carcere di Livorno e ed era affetto da diverse patologie croniche. Nei giorni scorsi, riferiscono il garante dei detenuti della città e della Regione Toscana, è risultato positivo al Covid. “Nonostante l’età non aveva sintomi, se non qualche linea di febbre. Non ha mai avuto difficoltà respiratorie“. Giovedì pomeriggio è morto all’improvviso. “Come prevede il protocollo, era stato messo in isolamento sanitario in attesa del secondo tampone. La mattina aveva incontrato l’educatrice ed i medici, si sentiva più sollevato”, racconta il garante livornese Marco Solimano. Poi “lo schianto, una morte fulminea e non attesa. Si rimane senza parole, non riesco a rassegnarmi allo scenario di morte provocato dalla pandemia“. Come se non bastasse, aggiunge Solimano, “Antonino qualche mese addietro aveva avanzato richiesta di differimento pena ai domiciliare considerata la sua età avanzata, le sue precarie condizioni di salute, l’incombenza del contagio da Covid. Ma era stata respinta. E mi chiedo allora cosa si possa chiedere di più ad un uomo oramai nel periodo terminale della sua esistenza, afflitto da numerose patologie croniche, con alle spalle tanti e tanti anni di carcerazione“.

Ora toccherà agli inquirenti stabilire le cause della morte ed accertare se effettivamente il coronavirus ha inciso sulle condizioni di salute del detenuto. Ma per Solimano resta il fatto che “forse già da tempo avrebbe dovuto essere fuori da una cella poiché la sua condizione, a mio modesto parere, si palesava come incompatibile con la realtà penitenziaria. Eppure il giorno della sua morte Antonino era sereno in quanto aveva presentato nuova istanza di differimento pena ed anche una di permesso premio“. Al cordoglio del garante livornese si è aggiunto anche quello del collega della Regione Toscana Giuseppe Fanfani, secondo cui è necessario “pensare a organizzazioni sanzionatorie diverse”, specie in questa fase di emergenza sanitaria, e di “conservare i valori costituzionali“. “Purtroppo – dichiara Fanfani -, malgrado la sicura attenzione delle forze di polizia penitenziaria e delle direzioni degli istituti, le statistiche degli ultimi giorni dimostrano che il contagio è in continua crescita”. Per questa ragione, il garante invoca “la massima attenzione da parte di tutti gli operatori” ed esprime “grande e rinnovata preoccupazione per la disattenzione che il sistema delle leggi ha verso i detenuti molto anziani, le categorie più deboli a cominciare da coloro che sono affetti da problemi psichiatrici, i tossicodipendenti, i condannati a pene brevi”.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Coronavirus, Rezza: “L’epidemia galoppa, 10% di positivi sul totale dei tamponi effettuati”

next

Articolo Successivo

Covid, Brusaferro (Iss): “5 Regioni in scenario 4, situazione nazionale grave”. Locatelli (Css): “Due settimane per valutare misure ultimo dpcm”

next

Football news:

Maradona sepolto vicino a Buenos Aires accanto ai suoi genitori
Mourinho su Maradon: possiamo trovare il suo calcio su Google, ma non troveremo Diego lì. Mi manca
Fabio Capello: contro questo mediocre Real Madrid, L'Inter potrebbe giocare meglio
L'attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic ha discusso del suo ritorno in Svezia con Janne Andersson
🚀 Il centrocampista del Tottenham Winks ha segnato con 49 metri. Questo è il 3 ° risultato in Europa League, tutto in questo sorteggio
Questo errore farà male a tutti gli uomini: il giocatore Molde ha mancato da mezzo metro e ha guidato il palo
Miquel Arteta: molto soddisfatto del gioco pepe contro Molde. L'Arsenal nel complesso ha giocato bene