This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Dirette porno dall’ufficio comunale, il servizio di Striscia la Notizia fa discutere

Luca Abete è riuscito a scoprire che in un popolare sito di live streaming a luci rosse è quotidianamente pianificata la diretta di un’impiegata di un comune campano. Nel video, la signora in questione mostra senza paura le sue nudità, il tutto durante l’orario di servizio. La signora è stata riconosciuta su Twitter.

Striscia la Notizia continua a sparigliare l'opinione pubblica con un servizio senz'altro divisivo. Luca Abete è riuscito a scoprire che in un popolare sito di live streaming a luci rosse è quotidianamente pianificata la diretta di un'impiegata di un comune campano. Nel video, la signora in questione mostra senza paura le sue nudità, il tutto durante l'orario di servizio.

L'irruzione di Luca Abete

Luca Abete, come di consueto, irrompe nell'ufficio comunale proprio mentre è in corso una delle dirette dell'impiegata a luci rosse. Colta sul fatto, l'impiegata cerca dapprima di negare tutto poi asseconda le domande di Luca Abete fino a cacciarlo dall'ufficio quando l'inviato di Striscia mostra un cartello da affiggere: "Ufficio dirette porno".

La reazione

Sul web, la reazione è stata divisiva. Tanti hanno lamentato la diffusione di immagini forti in orario di cena. Alessandro Siani e Vanessa Incontrada hanno anticipato i contenuti del servizio, invitando i genitori a tenere d'occhio i più piccoli. Lo stesso servizio era tutto censurato e nessuna scena di nudo è stata mostrata. L'identità della dipendente comunale è rimasta ignota, ma in rete circola già il "nickname" e il profilo utente della signora in questione su uno dei più popolari servizi di live streaming a luci rosse.

Su Twitter, Luca Abete ha mostrato il cartello che ha affisso all'ingresso dell'ufficio della signora: "Dite la verità: L'UFFICIO DIRETTE PORNO in un Comune non se lo aspettava nessuno! Cose fuori dal comune, anzi…DENTRO!".