Italy

Dividendi 2021: da Unicredit a Stellantis, le cedole del 19 aprile

È arrivato il momento delle prime, grandi, big. Sul Ftse Mib si apre ufficialmente la stagione dei dividendi 2021. A staccare la cedola il 19 aprile sono infatti sei pezzi da novanta del listino principale di Piazza Affari: Banco Bpm, Campari, Cnh, Ferrari, Stellantis e Unicredit. A queste, si aggiungeranno anche i dividendi di 4 società quotate tra MidCap ed Mta. Vediamole una per una una.

DIVIDENDI 2021: IL RITORNO DELLE BANCHE

Dopo la sospensione dei pagamenti imposta lo scorso anno dalla Bce allo scopo di preservare liquidità e immetterla nell’economia reale, nel 2021 le banche tornano a erogare agli azionisti una parte dei loro utili. Alcuni paletti però sono rimasti. Secondo i “consigli” dell’Eurotower, gli istituti di credito devono limitare la cedola al 15% degli utili cumulati tra il 2019 e il 2020 e, non ogni caso, il dividendo non deve superare i 20 punti base di capitale Cet1.

Tra le grandi banche, le prime a rompere il ghiaccio e a tornare a staccare la cedola sono Banco Bpm e Unicredit. Il 19 aprile, la prima stacca un dividendo pari a 0,06 centesimi per azione per un totale di 90,9 milioni di euro. Il rendimento, calcolato sul prezzo di chiusura del 15 aprile, è pari al 2,58%. 

Torna a remunerare i soci anche Unicredit. L’assemblea degli azionisti del 15 aprile ha approvato l’erogazione di un ammontare complessivo di poco superiore ai 268 milioni. Tradotto: ogni azionista riceve una cedola pari a 12 centesimi per azione che corrisponde a uno yield dell’1,4%.

Entrambe le banche provvedono al pagamento mercoledì 21 aprile.

I TITOLI DELLA FAMIGLIA AGNELLI

Lunedì 19 aprile a fare la parte del leone sui dividendi 2021 è la famiglia Agnelli, con Cnh, Ferrari e Stellantis chiamate a staccare la cedola. 

Partiamo dall’ultima. Il 15 marzo scorso i titolari di azioni ordinarie Stellantis hanno ricevuto 0,017029  azioni ordinarie di Faurecia e 0,096677 euro per ciascuna azione ordinaria di Stellantis detenuta. Stavolta invece il colosso italo francese scende in campo con il dividendo ordinario. L’assemblea degli azionisti tenutasi il 15 aprile ha approvato la distribuzione di una cedola ordinaria pari a 1 miliardo di euro già prevista dall’Amendment al Combination Agreement di settembre 2020. Per ogni singola azione lo stacco è pari a 32 centesimi (rendimento 2,13%). Il pagamento è previsto per il 28 aprile.

A staccare la cedola il 19 aprile c’è anche Cnh Industrial che remunera i soci con 11 centesimi per azioni. Il dividend yield calcolato sulla base del prezzo di chiusura del 15 aprile è dello 0,85%, mentre il pagamento della cedola è stato fissato per il 5 maggio.

E infine Ferrari. Il Cavallino Rampante ha riservato agli azionisti una porzione di utili pari a 160 milioni di euro a fronte di un utile netto consolidato di 609 milioni. Lo stacco del 19 aprile è pari a 0,867 euro per azione (rendimento dello 0,5%). Anche in questo caso, il pagamento è stato fissato per mercoledì 5 maggio.

CAMPARI 

L’ultima società del Ftse Mib a staccare il dividendo il 19 aprile è Campari, che ha stabilito una cedola pari a 0,055 euro per azione. Il rendimento è allo 0,56%. Pagamento: 21 aprile.

SocietàDividendo 2021RendimentoStacco/Pagamento
Banco Bpm0,06 euro2,58%19 aprile/21 aprile
Campari0,055 euro0,56%19 aprile/21 aprile
Cnh 0,11 euro0,85%19 aprile/5 maggio
Ferrari0,867 euro0,5%19 aprile/5 maggio
Stellantis0,32 euro2,13%19 aprile/28 aprile
Unicredit0,12 euro 1,42%19 aprile/21 aprile

DIVIDENDI 2021: GLI ALTRI STACCHI DEL 19 APRILE

Come detto, oltre ai sei colossi del Ftse Mib, a staccare la loro cedola il 19 aprile ci sono altre 4 società. Da segnalare in questo caso è soprattutto il rendimento garantito da Maire Tecnimont, pari al 4,4%, per una cifra complessiva pari a 38,1 milioni di euro. Banco di Desio invece distribuisce il dividendo sia sulle azioni ordinarie che sulle azioni di risparmio. Piaggio infine, dopo aver già erogato a novembre 2020 un acconto pari a 3,7 centesimi per azione, distribuisce il saldo. Il rendimento complessivo è al 3,16%

SocietàDividendo 2021RendimentoStacco/Pagamento
Banco di Desio e Brianza0,0679 euro2,7%19 aprile/21 aprile
Banco di Desio e Brianza Risparmio0,0815 euro3,5% 19 aprile/21 aprile
BasicNet0,06 euro1,35%19 aprile/21 aprile
Maire Tecnimont0,116 euro4,4%19 aprile/21 aprile
PiaggioSaldo 0,026 euroSaldo: 1,58%19 aprile/21 aprile

Football news:

Griezmann ha parlato con Hamilton e ha visitato i box Mercedes al Gran Premio di Spagna
Barcellona sente che Neymar l'ha usata. Ha detto che voleva tornare, ma ha esteso il contratto con il PSG (RAC1)
Obameyang-i fan Dell'Arsenal: volevano regalarti qualcosa di buono. Mi dispiace che non siamo riusciti
L'Atlético non ha perso al Camp Nou. L'infortunio di Busquets è un evento di svolta della partita (e una gara di campionato?)
Verratti ha danneggiato i legamenti del ginocchio durante L'allenamento del PSG. La partecipazione All'Euro è ancora in discussione
Il Contratto di Neymar in una foto. Mbappe vuole lo stesso
Il Manchester United vorrebbe firmare L'estate di Bellingham, non Sancho. Il Borussia Dortmund non ha intenzione di vendere Jude