Italy

Dove sono andati i voti della Lega

Politica

Nonostante i proclami di Salvini la Lega è uscita con le ossa rotte dalle elezioni regionali. A chi sono andati i suoi voti, soprattutto in Toscana?

Nonostante i proclami di Salvini la Lega è uscita con le ossa rotte dalle elezioni regionali. In Toscana ad esempio pur rimanendo la seconda lista ha perso, rispetto alle ultime Europee, molti punti. Non è andata meglio in Campania dove ha perso quasi un quarto dei voti delle Europee passando al 19,2% al 5,6%. In Puglia la situazione è simile e anche in Veneto la Lega passa dal 49,9% al 16,9%, anche se a favore di Zaia. Il Sole riporta l’analisi di SWG e Istituto Cattaneo che spiega dove sono finiti i voti:

La Lega, pur uscendo dalla competizione elettorale come seconda lista, dietro al Pd, ha perso molti voti rispetto alle elezioni precedenti, le Europee 2019. In Toscana si è vista strappare un terzo dei consensi. Che in questa regione si sono indirizzati per il 15% verso l’astensione e per l’11% verso altre liste di centrodestra. Verosimilmente l’opzione più diffusa è stata quella di Fdi. Qui infatti il partito di Giorgia Meloni è passato in un anno dal 4,9% al 13,5% e, secondo lo studio di Swg, oltre la metà dei voti (il 56%) sono arrivati da altre liste di centrodestra, quindi Lega e Forza Italia

dove sono andati i voti del m5s e della lega

L’altro grande perdente delle regionali 2020 è senza dubbio il Movimento Cinque stelle. Un dato per tutti rende l’idea della debacle: in Puglia, da sempre regione di punta del Movimento solo il 29% degli elettori pentastellati delle Europee 2019 hanno confermato il voto per il partito di Crimi e Di Maio. Metà dell’elettorato 2019 (il 47% per l’esattezza) non è andato a votare; il 17% ha votato liste di centrosinistra e il 6% liste di centrodestra

Ma anche nel M5S non se la passano bene. Il Movimento 5 Stelle perde anche in Campania, dove si passa dal 33,9% delle Europee 2019 al 10% delle regionali 2020. Nella regione di Luigi Di Maio i voti si indirizzano verso il centrosinistra e verso l’astensione, rispettivamente nella misura del 33% e del 42 per cento.

Football news:

Sandro tonali: Milano sulla cresta dell'onda. Il centrocampista del Milan Sandro tonali ha condiviso le sue impressioni sul gioco per il club dopo il passaggio da Brescia
Il consigliere Kadyrov ha colpito il giudice all'inguine e suo figlio è stato licenziato da Ahmat e bandito per tre anni. All'inizio negarono tutto ciò che era buio
AEK Carrera ha perso entrambe le partite in Europa League con un punteggio complessivo di 1:5
Stefano Pioli: Milano non ha ancora ottenuto nulla. La stagione è lunga, incontreremo difficoltà
Mourinho Pro 0-1 con Anversa: la squadra migliore Ha Vinto e la peggiore ha perso
Bale non ha fatto un'azione efficace nelle prime tre partite per il Tottenham. Non segna da gennaio
Padre Courtois: Kaylor Navas non era un buon compagno di squadra. Quando è andato al PSG, tutto è diventato più facile