BOLOGNA. La cronaca della commemorazione per il 41esimo anniversario della strage fascista di Bologna: il 2 agosto del 1980 una bomba uccise 85 persone e ne ferì oltre duecento. La cerimonia è iniziata in Comune a Bologna alla presenza del ministro della Giustizia Cartabia.

Ore 8.23 Bianchi: "Legalità nasce a scuola"

Il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi: "Il governo ricorda che giustizia è difesa della legalità e la scuola è il luogo dove si fa crescere il senso della legalità”.

Ore 8.29 Il Nettuno d'oro all'Associazione dei famigliari delle vittime

Il sindaco Virginio Merola consegna l'onorificenza al presidente Paolo Bolognesi, che commenta: "E' un premio a chi ha cercato la verità per 40 anni. La città non ha.mai fatto mancare in 40 anni l'appoggio ai familiari per portare avanti la battaglia. Come disse Zangheri ai funerali, valuteremo dai fatti. Questo 2 agosto si apre con un momento bello e di speranza".