Italy

Due pugili turchi positivi dopo torneo preolimpico Londra. Federazione Istanbul: Cio irresponsabile

Coronavirus

Hanno combattuto anche degli azzurri

Istanbul, Turchia (AP Photo/Emrah Gurel)
26 marzo 2020Due pugili turchi che avevano preso parte al Preolimpico della Copper Arena a Londra, dove hanno combattuto anche gli azzurri, sono risultati positivi, tornati in patria, al tampone del Covid-19. Lo ha detto il presidente della federboxe turca, Eyup Gozgec, alla Bbc. "Due nostri pugili e un coach della nazionale sono risultati positivi - ha detto Gozgec -. Ora vorrei capire perché, mentre tutto il mondo era stato di allerta, ci hanno fatto cominciare questo torneo (poi sospeso per la pandemia n.d.r.). Non c'erano né misure di prevenzione, né il rispetto degli standard igienici. Questo disastro è colpa della task force del Cio. Sono stati degli irresponsabili".