Italy

Effetti collaterali

A Milano uno può prendere il Covid entrando al bar, dice Walter Ricciardi dell’Oms. Può darsi abbia ragione, non sono certo un virologo del calibro di Cristiano Ronaldo che sbertuccia i tamponi sui social. Ma se anche fosse, sarebbe questo il momento e il modo per dirlo? Emotività non fa rima con verità. Basta aprire un sito o la tv per trovare un medico o un politico che parlano di tsunami, gente che rischia di morire per strada e orde di disoccupati pronte a mettere a ferro e fuoco le città. Negli ultimi millenni la notizia della fine del mondo è sempre stata lievemente esagerata, ma non è neanche questo il punto. Il punto è che certi slogan terrorizzanti da «Trono di Spade» («l’Inverno sta arrivando») avrebbero avuto ancora un senso all’inizio dell’estate, quando si trattava di mantenere in allerta un popolo che considerava il peggio ormai alle spalle e si intruppava nei locali senza mascherina. Ma adesso, tranne qualche sparuto citrullo, viviamo tutti con la scimmia della paura addosso: che senso ha continuare ad alimentarla, evocando di continuo lo scenario degli ospedali intasati che già popola gli incubi di milioni di anziani?

Secondo la leggenda, dopo l’incidente nucleare di Chernobyl Andreotti disse che bastava lavare un po’ meglio la verdura. Quel diavolo avrebbe minimizzato anche l’Apocalisse, ma forse i suoi eredi esagerano dal lato opposto, pensando che si governi meglio con il panico che con la serietà. Meno tweet e più autobus, per favore.

Football news:

Ronaldo ha segnato il 70 ° gol nelle partite casalinghe della Champions League, ripetendo il record di Messi
A Bruno riguardo al rigore dato a Rashford: era importante per lui acquisire fiducia. Non importa chi batte se la squadra segna
De Ligt su 2-1 con Ferencvaros: la Juventus ha dovuto muovere la palla più velocemente e agire più forte
Minges sul debutto per il Barça: molto felice. Spero che questo sia l'inizio di qualcosa di grande e significativo
Potete chiederlo nello spogliatoio, se avete il coraggio. Tuchel-giornalista sulla questione della qualità del gioco PSG
Morata su 2:1 con Ferencvaros: sembrava una partita di 20 anni fa. Hanno giocato a calcio difensivo
La Juventus per la prima volta in 123 anni di storia del club ha giocato senza italiani in difesa e in porta