logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Elezioni in Sardegna, i risultati: eletti già nove sindaci, erano candidati unici

È in corso lo spoglio delle elezioni amministrative in Sardegna. Le prime quattro sezioni scrutinate a Cagliari, dove non si presentava il candidato del Movimento 5 Stelle, danno in vantaggio il candidato di centrodestra Paolo Truzzo con poco più del 50%, anche se si tratta di un dato estremamente parziale (solo 1100 voti) e quindi ancora poco significativo. Ancora nessun risultato in arrivo da Sassari.

Sono stati complessivamente 390mila gli elettori chiamati alle urne per la scelta di sindaci e consiglieri comunali in 28 comuni. L'affluenza è risultata in sensibile calo rispetto alla tornata elettorale precedente: intorno al 59%, ovvero una flessione di circa 7 punti percentuali.

L'affluenza a Cagliari si è fermata al 51,72, appena un elettore su due, mentre a Sassari è arrivata al 54,7%. Ad Alghero hanno votato il 58,6% degli aventi diritto (cinque anni fa furono il 63,9). A Monserrato e Sinnai l'affluenza è stata rispettivamente del 51,3% e  55,7%  (contro i precedenti 58,3% e 66,4%)  

Urne chiuse e già nove sindaci eletti

Ad urne appena chiuse sono già nove i sindaci eletti in Sardegna su 28 amministrazioni al voto. Si tratta di piccoli centri nei quali l'affluenza è stata di oltre il 50% (percentuale che in caso di un solo candidato vale come quorum), quota utile per eleggere l'unico candidato a primo cittadino del paese.

Si tratta dei comuni di Ortueri nel Nuorese (Francesco Carta), Sorradile nell'Oristanese (Pietro Arca) e Illorai (Titino Sebastiano Cau, di fatto primo sindaco leghista nella Regione) e Putifigari (Giacomo Contini) nel Sassarese. Questi quattro sindaci erano già certi dell'elezione dalle 19, quando l'affluenza era già oltre il 50%.

Gli altri cinque sono Clara Michelangeli a Onanì e Paolo Ledda a Sarule, in provincia di Nuoro; Renato Melis a Esterzili, Gianluca Serra a Genoni, nel Sud Sardegna; Emanuele Cauli a Magomadas in provincia di Oristano.

Il valore politico di un voto locale

Queste amministrative sono anche un vero e proprio minitest per la nuova giunta regionale a guida Psd'az-Lega e per la maggioranza uscita dalle urne delle regionali del 24 febbraio scorso. La campagna elettorale negli ultimi giorni è stata infatti infiammata dalla prima legge regionale proposta dal consiglio e relativa al trattamento economico dei consiglieri; proposta che l'ex sindaco di Cagliari, Massimo Zedda, ha definito un modo mascherato di reintrodurre vitalizi.

Ma un'altra polemica riguarda il neopresidente della Regione, Christian Solinas, che a tre mesi dall'elezione non ha ancora sciolto il nodo della scelta tra l'incarico di presidente della giunta regionale e quello di senatore.

Themes
ICO