Italy

Emma Marrone un anno dopo la malattia: “Non dimentico l’odore della paura, so cosa conta davvero”

Un anno fa, Emma Marrone sconfiggeva la sua malattia, con un'operazione chirurgica di cui parlò apertamente ai suoi fan, pur senza entrare nel dettaglio. Era il 20 settembre quando l'artista pugliese annunciava un breve stop dagli impegni musicali per problemi di salute e un imminente intervento. A distanza di dodici mesi esatti da quel giorno, ha pubblicato in una sua Instagram Story un messaggio toccante in cui ha ricordato quei giorni difficili.

Il messaggio di Emma Marrone

"La vita è ciò che ti accade quando sei tutto intento a fare altri piani", ha scritto Emma, citando John Lennon, in ricordo di quel periodo difficile. Poi, la cantante ha ripercorso il disagio vissuto e che non potrà e non vorrà mai scordare: "Un anno fa. Non dimentico l'odore della paura. Non dimentico chi mi è stato davvero vicino. Non dimentico le gambe molli e l'incapacità di respirare davvero. Non dimentico lo sguardo spaventato della mia famiglia. Voglio ricordare bene la sensazione di rinascita. Oggi tutto ha un peso diverso. Niente può farmi davvero male. Sono viva e sono più sveglia di prima. Ho aperto gli occhi e so cosa conta davvero".

Come sta oggi Emma

Non vuole dimenticare, Emma, che si è ritrovata a fare i conti con gravi problemi di salute per la seconda volta in pochi anni. Oggi, il suo futuro è sereno, perché la cantante ha scoperto da poco che può dirsi guarita definitivamente. Come ha spiegato in una recente intervista su Grazia, ha affrontato l'operazione facendosi coraggio, anche grazie al supporto dei suoi cari: "Non ho pianto prima di entrare in sala operatoria, né dopo. Mi hanno aperto a metà per ben due volte in questi anni". Poi, alcune settimane fa, è stata contattata dal suo medico, che le ha dato la bella notizia: "Ho pensato: ‘Ci risiamo'. Ho immaginato che dovessi ricominciare da capo. Invece mi diceva che, in base agli ultimi esami, sono uscita definitivamente dalla malattia. Ecco, in quell'istante sono morta e risorta". Quanto successo un anno fa, per l'appunto, è soltanto un ricordo.

Football news:

Sandro tonali: Milano sulla cresta dell'onda. Il centrocampista del Milan Sandro tonali ha condiviso le sue impressioni sul gioco per il club dopo il passaggio da Brescia
Il consigliere Kadyrov ha colpito il giudice all'inguine e suo figlio è stato licenziato da Ahmat e bandito per tre anni. All'inizio negarono tutto ciò che era buio
AEK Carrera ha perso entrambe le partite in Europa League con un punteggio complessivo di 1:5
Stefano Pioli: Milano non ha ancora ottenuto nulla. La stagione è lunga, incontreremo difficoltà
Mourinho Pro 0-1 con Anversa: la squadra migliore Ha Vinto e la peggiore ha perso
Bale non ha fatto un'azione efficace nelle prime tre partite per il Tottenham. Non segna da gennaio
Padre Courtois: Kaylor Navas non era un buon compagno di squadra. Quando è andato al PSG, tutto è diventato più facile