Italy

Entella, numeri e statistiche della sfida contro la Spal

È di nuovo ora di campionato. Di Serie B. Ci aspetta un big match: lunedì al Comunale arriva la Spal di mister Pasquale Marino. Per la sfida coi biancazzurri, sulla panchina biancoceleste ci sarà l’esordio in campionato del nostro nuovo mister, Vincenzo Vivarini. I presupposti per una sfida spettacolare ci sono tutti. Andiamo a conoscere meglio i nostri avversari del 9^ turno.

Punti e statistiche
 

La squadra di Ferrara al momento si trova in seconda posizione, a pari merito col Lecce a 15 punti, dietro alle capolista Salernitana ed Empoli a quota 17. Una sola sconfitta, quella con l’Empoli, per i ferraresi in questa Serie B. Poi sono arrivate 4 vittorie (consecutive, nelle ultime 4), con Vicenza, Reggina, Salernitana e Pescara e 3 pareggi, con Monza, Cosenza e Pordenone. Dei 15 punti, la maggior parte sono stati realizzati in casa (10), mentre 5 sono quelli guadagnati in trasferta.

La Spal è la quarta miglior difesa del campionato con 8 gol subiti, a pari con Cittadella e Ascoli. Mentre soltanto Empoli (20), Salernitana (14) e Lecce (14) hanno segnato più gol della squadra di Marino, che invece che ha realizzate 13.

I calciatori di movimento più utilizzati della Spal sono Nenad Tomovic (838’), Salvatore Esposito (691’) e Simone Missiroli (682’)

Mattia Valoti e Gabriel Strefezza sono invece quelli più ammoniti (4), davanti a Salvatore Esposito, Caleb Okoli e Luca Ranieri (3).

Il più sostituito è Sebastiano Esposito (5 volte); Alessandro Murgia il più subentrato (5 volte).

Il pericolo numero uno
 

Il miglior marcatore dei nostri prossimi avversari è il Pata Lucas Castro con 3 reti realizzate finora, davanti a tre compagni di squadra, fermi a 2: Bartosz Salamon, Mattia Valoti e Alberto Paloschi. Il miglior assist-man della squadra è Salvatore Esposito (3), davanti ad Alessandro Murgia (2).

Gli ex
 

Sono due gli ex biancocelesti tra le fila della Spal: Leonardo Sernicolae Marco Sala. Quest’ultimo, nella scorsa stagione a Chiavari è riuscito a mettere in mostra tutte le qualità a disposizione, meritandosi l’approdo in una big della categoria. All’Entella infatti il terzino sinistro scuola Inter, classe ’99, ha realizzato nello scorso campionato 6 assist in 33 presenze. In questa stagione ha collezionato finora in Serie B 6 presenze e un assist.

Un grande ex biancazzurro che, invece, ora veste la nostra maglia biancoceleste è Pippo Costa. Il classe ’95 si è rivelato una vera e propria istituzione durante la permanenza a Ferrara dal gennaio 2017 al 2019, rendendosi protagonista dell’approdo in A e della permanenza della squadra ai tempi di Leonardo Semplici nella massima serie con 5 presenze, 1 gol e 6 assist. Purtroppo però Costa non potrà affrontare la sua ex squadra nel match di lunedì causa infortunio.

I precedenti
 

Sono 2 i precedenti recenti di questa sfida, entrambi relativi alla stagione 2016/17, quella in qui la Spal realizzò il salto in Serie A, vincendo il campionato di B. Pareggio all’andata a Ferrara al Mazza per 2-2 con gol nostri di Pellizzer e Caputo; vittoria netta dei ferraresi al ritorno per 3-0 al Comunale dove, oltre a Floccari e Mora, segnò a nostro discapito anche Pippo Costa.

Ecco i due precedenti in ordine cronologico:

17/09/2016, Spal-Entella: 2-2
11/02/2017, Entella-Spal: 3-0
 

Football news:

Emery comprerà il club della terza divisione del Real Union, dove hanno giocato suo nonno e suo padre. È stato tra i fondatori della Liga
Vasquez probabilmente lascerà il Real Madrid (As)
Aston Villa ha comprato Sansone da Marsiglia. È stato riferito che il centrocampista pagherà 14-15, 5 milioni di sterline
Sulscher sul licenziamento di Lampard: sono un po ' sorpreso. Non molto tempo fa, il Chelsea è andato al primo posto
Luka Jović: è più facile comunicare con Hütter che con Zidane. Lo spagnolo non mi è stato dato, qui parlo inglese
PAOK affitta Baba al Chelsea
In APL stanno cercando di vietare abbracci sul campo. Invano-aumentano la coesione della squadra a livello biologico, aiutano a leggere la paura del nemico