This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Escursionisti si perdono sui Monti Lepini: i carabinieri li guidano ore al telefono fino al sentiero

Una brutta avvenuta che però ha avuto un lieto fine quella vissuta da due escursionisti sui Monti Lepini: due amici si sono persi e hanno chiamato il 112, chiedendo di essere aiutati. A guidarli al telefono sono stati i carabinieri di Carpineti Romano, che dopo aver capito dove fossero li hanno guidati fino al sentiero.

Due escursionisti sono stati salvati dai carabinieri di Colleferro dopo che hanno perso l'orientamento sui Monti Lepini. Una vicenda che fortunatamente ha avuto il suo lieto fine dato che i due sono riusciti a lanciare l'allarme dopo essersi persi e tornare a casa incolumi. Tutto è successo ieri mattina, quando i due escursionisti sono partiti di buon ora per andare a fare una passeggiata sui Monti Lepini. Volevano approfittare della giornata di sole e del fatto che non fa ancora freddo per poter passare un lunedì diverso dagli altri e godere del bel tempo. Così sono partiti da Colleferro, un breve viaggio che li ha portati verso il sentiero che quel giorno avevano intenzione di percorrere. Ma qualcosa è andato storto.

Dopo un po' di tempo che i due escursionisti si trovavano sui Monti Lepini, hanno perso l'orientamento. Non si sa per quale motivo, se per inesperienza o altre cause: fatto sta che si sono trovati in difficoltà, senza sapere come uscire da quella situazione da soli. E così hanno chiamato il 112, lanciando l'allarme. A intervenire sono stati i carabinieri della locale stazione, che sono andati immediatamente a Piana della Faggeta, dove hanno stabilito un contatto telefonico con uno degli escursionisti. Dato che conoscevano benissimo il Monte Semprevisa, sono riusciti a individuare la loro posizione, che era oltre i 1300 metri di altezza. Da lì li hanno guidati per ore telefonicamente fino al sentiero, fino a che non sono riusciti ad arrivare alla loro macchina. Una brutta avventura che fortunatamente ha avuto il suo lieto fine. I due escursionisti hanno ringraziato i carabinieri di Carpineto Romano e poi sono tornati a casa.