Italy

Europa League, Siviglia-Roma 2-0: giallorossi surclassati dal gran gioco degli spagnoli

Troppo forte il Siviglia per questa Roma che viene sconfitta per 2-0 ed eliminata dall’Europa League. Ai quarti passa la formazione spagnola grazie al miglior gioco espresso durante tutta la partita e soprattutto alle reti di Reguilon ed En-Nesyri, entrambe nel primo tempo.

All’inizio Lopetegui schiera il suo 4-3-3 con il tridente composto da Ocampos, En-Nesyri e Suso. A centrocampo ci sono Banega, Fernando e Jordan. Jesus Navas e Reguilon esterni bassi con Koundè e Diego Carlos a difesa di Bounou. Fonseca risponde con il 3-4-2-1 con Dzeko davanti, Zaniolo e Mkhitaryan alle sue spalle. Bruno Peres e Spinazzola esterni con Cristante e Diawara in mezzo al campo. Mancini, Ibanez e Kolarov in difesa. Siviglia subito pericoloso al 3’ con un destro rasoterra di En-Nesyri ma Lopez controlla sul primo palo. Al 7’ destro di Ocampos da fuori con il portiere della Roma che salva in angolo.
La pressione degli spagnoli è costante e al 12’ traversa di Koundè di testa su corner. La rete è nell’aria e arriva al 22’: cambio campo di Banega con Reguilon che controlla e velocissimo da sinistra penetra in area beffando Pau Lopez con un sinistro non irresistibile, colpevole il portiere della Roma. Al 30’ Siviglia ancora pericoloso con Jesus Navas che salta Lopez ma poi tocca la sfera sul fondo. La Roma risponde al 35’ con Diego Carlos che devia un tiro di Zaniolo a botta sicura. Nel finale di primo tempo la squadra di Lopetegui raddoppia: Dzeko fermato con le cattive, riparte il Siviglia con Ocampos che salta Ibanez in un intervento fuori tempo e penetra in area, Pau Lopez esce e arriva l’assist per En-Nesyri che a porta vuota insacca il 2-0. Nella ripresa la Roma prova subito a rientrare in partita. Al 51’ bel sinistro dal limite di Mkhitaryan che esce di poco sul fondo, poi al 54’ Koundè mura Cristante in area. La Roma attacca ma rischia in contropiede. Al 58’ grande assist di Banega e mezza girata di Ocampos ma è debole. I giallorossi sfiorano il gol al 70’ grazie ad un destro di Dzeko servito di tacco dal neo entrato Pellegrini ma il pallone termina di poco fuori. Al 73’ il Siviglia segna il terzo gol con Koundè ma l’arbitro annulla per fuorigioco millimetrico. Nel finale la Roma si getta in avanti, ci prova ancora con Dzeko ma con poca lucidità e rischia ancora. Al 91’ Banega colpisce la traversa su calcio di punizione e al 96’ Lopez salva ancora su Koundè. Al 99’ viene anche espulso Mancini che chiude una brutta partita della Roma.

Football news:

Zinedine Zidane: il Real Madrid avrà la possibilità di vincere un trofeo se giochiamo come dopo la quarantena
Sulscher sui calci di rigore: una decisione difficile. De Gea ha fatto un incredibile salvataggio, ma le regole sono le regole
È ora di imparare i nomi dei nuovi eroi del Borussia Dortmund. Ora ci fanno gol 17-year-old ragazzi
Paul Fonseca: è importante riportare Smalling alla Roma. Abbiamo solo 3 difensori centrali
Arteta su 2-1 con West Ham: L'Arsenal ha reso la vita più difficile per le perdite, ma ha combattuto e creduto nella vittoria
Centrocampista Palace Townsend: potrebbe battere il Manchester United e con una differenza maggiore. Momenti abbiamo avuto
Philippe Coutinho: Sono motivato e voglio lavorare diligentemente per tutto è accaduto sul campo