Italy

Ex Ilva, vertice tra Governo, azienda e sindacati. Gualtieri: “Stato pronto ad investire”

Nuovo vertice tra Governo, ArcelorMittal e sindacati su ex Ilva. L’azienda: “Nuovo piano fra dieci giorni”.

MILANO – Si è svolto in videoconferenza il nuovo vertice tra Governo, ArcelorMittal e i sindacati su ex Ilva. Come riportato da Repubblica, il ministro Gualtieri ha confermato l’intenzione dello Stato di “intervenire direttamente e coinvestire nella compagine societaria per avere una Ilva forte, che produca tanto che sia leader di mercato, che faccia investimenti significativi con intervento dello Stato, diretto e indiretto”.

Siamo consapevoli – ha aggiunto il titolare del Dicastero economico – che il Covid ha prodotto rallentamenti e situazioni complicate da gestire ma pensiamo che sia tempo di proseguire sull’accodo di marzo e incoraggiamo l’azienda a procedere lungo quella strada“.

ArcelorMittal: “Vogliamo rispettare gli impegni presi”

Nell’incontro ArcelorMittal ha ribadito di voler onorare gli impegni presi fino in fondo “anche con le difficoltà causate dal Covid“. “Vogliamo andare avanti – ha detto l’amministratore delegata Lucia Morselli – e siamo pronti a presentare il piano fra una decina di giorni. L’azienda vuole mantenere l’integrità degli impianti di Taranto e la sua importanza a livello europeo“.

Ex Ilva Taranto
Ex Ilva Taranto
fonte foto https://twitter.com/arrigoni_paolo

I sindacati: “Serve una legge speciale”

La trattativa tra ArcelorMittal e Governo continua anche se i sindacati chiedono “una legge speciale per l’Ilva per attenuare disastro occupazione economico e sociale“.

Il problema vero – ha detto nel vertice il segretario di Uilm – è la prospettiva. Noi non riconosciamo nessun piano se non quello dell’accordo del 6 settembre 2018. Se il vostro piano è quello dei sogni o di impegni irrealizzabili con assetti societari misti e futuribili siamo di fronte al disastro occupazionale, economico ambientale“.

La discussione continua

La discussione continuerà nelle prossime settimane con il premier Conte che a breve dovrebbe riprendere in mano il dossier in prima persona e scendere in campo al fianco del ministro Gualtieri per trovare una soluzione alla vicenda dell’ex Ilva.

ultimo aggiornamento: 25-05-2020

Francesco Spagnolo

Football news:

Volevo rimanere sul campo. L'unico e unico Ivan Samorano
Stefano Pioli: Theo potrebbe essere uno dei migliori difensori estremi del mondo
Arteta vuole che Seballos rimanga Nell'Arsenale: è diventato un giocatore veramente importante per noi
Mourinho sullo scontro tra Sona e Lloris: è perfetto. Se vuoi dare la colpa a qualcuno, sono io
I giocatori del Real Madrid rinunceranno ai premi per tutti i trofei che vinceranno questa stagione
Barcellona è sicura che firmerà Lautaro entro ottobre. L'Inter vuole 90 milioni di euro e un giocatore
Aitor Karanka: se c'è una squadra in grado di riconquistare Man City, è il Real Madrid