Torino, 12 mag. (LaPresse) – Il Regno Unito ha deciso che Radovan Karadžic, condannato per crimini di guerra tra cui in relazione al genocidio di Srebrenica, sarà trasferito in una prigione del Regno Unito per scontare il resto della pena. Lo ha fatto sapere il governo di Londra. Il ministro degli Esteri Dominic Raab ha dichiarato: l’ex leader serbo bosniaco “è una delle poche persone riconosciute colpevoli di genocidio. È stato responsabile del massacro di uomini, donne e bambini durante il genocidio di Srebrenica e ha contribuito a perseguire l’assedio di Sarajevo con i suoi spietati attacchi ai civili. Dovremmo essere orgogliosi del fatto che, dal sostegno del Regno Unito per garantire il suo arresto, alla cella di prigione che ora si trova ad affrontare, la Gran Bretagna ha sostenuto la ricerca della giustizia trentennale per questi crimini atroci”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata