Italy
This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

L'FBI ha perquisito la residenza di Trump, Biden ignaro della guerra lampo

"Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden non è stato informato che l'FBI aveva fatto irruzione nella villa di Donald Trump in Florida. Nessuno alla Casa Bianca lo sapeva. "Pertanto, ha sottolineato Carine Jean-Pierre in una conferenza stampa riferendosi a la ricerca nell'opulenta dimora dell'ex presidente che "il Dipartimento di Giustizia è indipendente e conduce le proprie indagini". Donald Trump non era al palazzo quando è arrivato, ma era alla Trump Tower di New York, dove ha sempre trascorso le sue estati. "Lo sfruttamento e l'attacco alla giustizia da parte dei democratici di sinistra", ha fatto infuriare Trump in una dichiarazione in cui rivelava il "Questi sono tempi bui per il nostro paese. La mia bella casa a Palm Beach, in Florida, Mar-a-Lago è ora sotto assedio, perquisita e occupata da un folto gruppo di agenti dell'FBI, che hanno fatto irruzione nella casa... la mia cassaforte !", attaccò. Di nuovo, "Dopo aver lavorato con tutte le principali agenzie governative, questo raid senza preavviso nella mia residenza non era né necessario né appropriato." Scopri cosa stavano cercando gli agenti federali. La guerra lampo è avvenuta nell'ambito di un'indagine su 15 scatole di documenti riservati che Trump avrebbe preso dalla Casa Bianca dopo la fine del mandato dell'ex presidente, secondo tre fonti che hanno detto alla CNN.Un crimine federale che è stato negato. Ma è in corso un'indagine sull'attacco del 6 gennaio 2021 a Capitol Hill, dopo che il circolo attorno a Trump si è intensificato nelle ultime settimane e il Dipartimento di Giustizia ha iniziato a indagare sulle azioni di Trump nei giorni precedenti la rivolta. .

L'FBI ha preso una scatola di documenti dopo averla perquisita dalla residenza di Donald Trump a Mar-a-Lago, in Florida, ha detto la CNN. La cassaforte che gli agenti dell'FBI hanno perquisito si trova nell'ufficio dell'ex presidente, secondo la CNN. Secondo l'ex segretario stampa presidenziale Stephanie Grisham, l'ex presidente "non ha gestito correttamente i documenti riservati. Sapevo che ha esaminato i documenti, ne ha buttati via alcuni, ne ha strappati altri e altro ho visto che avevi delle cose in tasca". La ricerca della residenza a Mar-a-Lago è iniziata intorno alle 10 (16 in Italia) di lunedì, ma la notizia è stata annunciata in tarda serata dallo stesso ex presidente.