Milano, 3 dic. (LaPresse) – Cinque persone sono state arrestate in Finlandia con l’accusa di terrorismo. Secondo la polizia, erano parte di un gruppo di estrema destra sospettato di pianificare un atto terroristico. È il primo caso sospetto di terrorismo legato all’estrema destra nel Paese. Lo riportano i media finlandesi. “E’ stato rinvenuto materiale in possesso degli individui che, combinato con altro materiale delle indagini preliminari, rafforza la percezione della radicalizzazione dei sospetti e dà motivo di sospettarli di crimini terroristici”, afferma Toni Sjöblom, direttore delle indagini penali nel sud-ovest della Finlandia. I sospettati vivono nell’area della città di Kankaanpää nella regione di Satakunta. Sono tutti nativi in Finlandia e hanno circa 25 anni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata