Italy

Fiume Tevere, aereo precipitato oggi: salvo il pilota, disperso l’allievo

Per ore hanno cercato il relitto in fondo al Tevere, lottando contro la corrente molto forte dopo la diga di Castel Giubileo, con il fango che azzera la visibilità. I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno lavorato ore ieri, e per tutta la notte, anche con speciali ecoscandagli digitali – i Rov – capaci di disegnare il fondale, per trovare i resti del velivolo affondato poco prima delle 15.30 all’altezza di via Vitorchiano, sulla Flaminia, dopo un ammaraggio sul fiume effettuato dal pilota del biposto, Giannandrea Cito, forse per un problema al motore. Una planata che avrebbe dovuto concludersi in un altro modo. Invece adesso la polizia, con gli ispettori dell’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo, indagano sulla scomparsa dell’allievo che sedeva accanto a lui. Un 23enne disperso, D.P., per il quale si nutrono poche speranze.

Potrebbe essere rimasto incastrato nella carlinga andata a picco in pochi istanti dopo che il velivolo aveva toccato la superficie del Tevere. Elica e motore hanno fatto affondare l’apparecchio dal quale l’istruttore, di 30 anni, è invece riuscito a saltare fuori. Soccorso da alcuni abitanti della zona, il pilota è stato trasportato con l’eliambulanza al policlinico Gemelli e ricoverato in prognosi riservata. Non sarebbe tuttavia in pericolo di vita ed è già stato sentito da chi indaga. Due le inchieste aperte - Procura e Ansv - per fare luce sull’incidente al velivolo decollato poco prima dell’incidente dall’aeroporto dell’Urbe per uno dei tanti voli di addestramento della scuola piloti. All’improvviso è successo qualcosa che ha spinto il pilota, che ha comunicato alla torre di controllo di trovarsi in difficoltà, a tornare indietro ma proprio sul Tevere l’aereo ha perso potenza tanto da convincere l’istruttore a tentare un ammaraggio sul fiume. E così è stato, solo che una volta in acqua, l’allievo per motivi ancora non chiari, non è riuscito a salvarsi. Il pilota – che in quel frangente è anche il comandante dell’aereo – rischia di essere indagato per omicidio colposo.

Secondo la direzione dell’Urbe «l’aereo che alle ore 15.08 è caduto nel Fiume Tevere a Roma era decollato dall’Aeroporto dell’Urbe alle ore 14.55, e scomparso dopo aver fatto due touch and go. L’istruttore, Gianandrea Cito, è primo ufficiale RyanAir da due anni, nonché uno degli istruttori qualificati della Scuola Urbe Aero. Il velivolo, in dotazione alla Scuola Urbe Aero è un Diamond Aircraft DA20-C1 e aveva ancora poche ore di volo (circa 1.080). Scuola Urbe Aero è a disposizione della famiglia del ragazzo, dell’Ansv e delle autorità competenti per fornire ogni elemento utile all’inchiesta che è stata aperta».

Football news:

Barcellona è sicura che firmerà Lautaro entro ottobre. L'Inter vuole 90 milioni di euro e un giocatore
Aitor Karanka: se c'è una squadra in grado di riconquistare Man City, è il Real Madrid
La Juventus e L'Atletico hanno iniziato i negoziati per il trasferimento di Lacazetta. Anche l'Inter è Interessato a loro
Rangnick ha accettato di guidare il Milan con la stagione 2020/21. Potrebbe anche assumere il ruolo di direttore sportivo
Ocampos ha fatto tutto per la vittoria di Siviglia: prima ha segnato, e poi ha messo il maglione del portiere e al 101 ° minuto trascinato il colpo del portiere Eibar
Pizarro ha concluso la carriera di giocatore. I calciatori di Werder lo hanno scosso tra le sue braccia dopo la partita
Aitor Karanka: quando il Real Madrid vince, si parla sempre dei giudici