Italy

Foggia: Bomba davanti a casa di riposo per anziani, titolari già vittime di intimidazioni

Una saracinesca sventrata, ma, per fortuna, nessuna vittima nella deflagrazione di una bomba rudimentale davanti al centro anziani, ‘Il sorriso di Stefano' a Foggia. Il boato è stato udito in diverse zone della città, intorno alle 14 e 40,  facendo accorrere le forze dell'ordine davanti all'edifici oche ospita la residenza per anziani in via Vincenzo Acquaviva. Solo tanto spavento, ma nessun ferito.

La famiglia Telesforo aveva già subito e denunciato altri episodi intimidatori a opera della malavita locale. Il responsabile del personale Cristian Vigilante e suo fratello Luca sono sotto scorta proprio in seguito agli atti intimidatori, tra questi l’esplosione dell’auto di Cristian Vigilante, sotto casa sua i primi giorni dell’anno.

Football news:

Fenerbahce e Galatasaray vogliono comprare il difensore della Roma Jesus
Andre Onana: il razzismo fa parte della mia vita quotidiana, ma ho deciso di non ossessionarmi
Mourinho non considera il trasferimento di Coutinho. Lo stipendio di un giocatore è troppo alto per il Tottenham
La spalla ha 10 gol e 10 assist in Bundesliga. Solo messi, Sancho e Gnabri hanno raggiunto questo nella top 5 Campionati Europei
L'avamposto di Torino Baselli ha danneggiato il legamento crociato. Potrebbe perdere il resto della stagione
Jose Mourinho: è tempo di giocare e dare alla gente quello che vogliono. La prima partita è vicina
Marcus Turam si è inginocchiato dopo il gol, rispondendo all'omicidio di George Floyd da parte di un poliziotto