Italy

Francesco Aquila è il vincitore di Masterchef Italia

 MasterChef Italia ha incoronato il suo trionfatore: è Francesco Aquila il vincitore della decima edizione del cooking show di Sky prodotto da Endemol Shine Italy. Il 34enne cuoco amatoriale pugliese e residente in Emilia-Romagna, a Bellaria-Igea Marina, maître di sala e docente di sala, è stato proclamato dai giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo, Giorgio Locatelli al termine di una finale equilibrata ed avvincente, conclusasi pochi minuti fa su Sky Uno, culmine di un'edizione di altissimo livello. Per il vincitore, 100mila euro in gettori d'oro e la possibilità di pubblicare il libro di ricette con Baldini&Castoldi.
    Aquila, come è sempre stato chiamato nel corso dell'edizione, ha superato nella finalissima Irene Volpe, 22enne di Roma laureata in design, e Antonio Colasanto, 25enne dottorando in chimica alimentare di Novara. Quarto classificato Monir Eddardary, 29 anni, disoccupato di origini marocchine e residente a Bevagna (Perugia), eliminato nel corso del primo episodio della serata, uno Skill Test che ha ospitato lo chef Chicco Cerea, tre stelle Michelin con il ristorante "da Vittorio" a Brusaporto (Bergamo), e lo chef numero uno al mondo nella classifica "50 Best Restaurants", Mauro Colagreco, tre stelle Michelin con il suo "Mirazur" a Menton. (ANSA).
   

Football news:

West Brom ha segnato 8 gol nelle ultime 2 partite. Per le precedenti 10 partite hanno segnato solo 6
VAR non ha segnato il gol del West Brom a causa del fuorigioco. Anche se l'autore del gol era probabilmente nella giusta posizione
Chilwell sulla partita con il porto: abbiamo fatto solo metà della battaglia. Il difensore del Chelsea Ben Chilwell ha condiviso le sue aspettative con il porto Nell'ambito della 1/4 di finale di campionato
Conceição per la partita contro il Chelsea: Porto è una sfida difficile, ma siamo venuti qui per risolverlo
Presnel Kimpembe: sarà un grande successo battere il Bayern, perché è la migliore squadra D'Europa
Mauricio Pochettino: il Bayern è il miglior club del mondo al momento. Può succedere qualsiasi cosa
Gagarin amava molto lo sport: giocava a pallanuoto, hockey, pallavolo e non solo