Italy

Francesco Mircoli, live al Nadir di San Benedetto

San Benedetto del Tronto – Venerdì 2 ottobre 2020 al Nadir di San Benedetto del Tronto si terrà il concerto dell’istrionico cantautore marchigiano Francesco Mircoli.

Il locale sambenedettese, di nuova apertura, punta a diventare un melting pot di musica arte e gastronomia, visto che funge da piccola libreria, vinileria e cocktail bar di eccellente fattura.

La scorsa settimana ha ospitato la nota scrittrice siriana Asmae Dachan registrando un grande interesse nella cittadinanza.

Questa volta il Venerdì del Nadir ospiterà Francesco Mircoli, di origini sambenedettesi, un vero “self made man” che in questi anni è stato finalista di importanti manifestazioni musicali come Musicultura, Premio Bertoli, e per due volte al Premio De Andrè. Mircoli inoltre, è stato spalla di artisti come Gianluca Grignani, Bugo, Omar Pedrini, Alberto Bertoli, Marlene kuntz,la Rua e Teatro degli Orrori .

Il concerto (ore 21.30) sarà in chiave acustica e vedrà l’abruzzese Carlo Capretta alle percussioni e Mircoli alle chitarre e voce. L’artista si esibirà poi a Milano il 31 Ottobre in piazza San Babila.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

MusiculturaPremio De Andrèsan benedetto del tronto

Football news:

Il presidente del PSG è stato assolto nel caso di vendita dei diritti di trasmissione della Coppa del mondo
Ter Stegen e Coutinho non sono entrati nella domanda del Barça per la partita con Alavez
Zidane sulla creazione della Super League: ne ho sentito parlare, ma ho abbastanza preoccupazioni. Non possiamo nemmeno godere delle vittorie
Zinedine Zidane: la critica di Benzema non colpirà Vinicius. L'allenatore del Real Madrid Zinedine Zidane ha parlato del disaccordo tra L'attaccante Karim Benzema e l'ala Vinicius Junior
Maradona su un regalo per il 60 ° anniversario: la scomparsa di pandemia e scudetto per Napoli
Barcellona proverà di nuovo a comprare Eric Garcia a gennaio. L'accordo dovrebbe approvare il nuovo presidente del club
Solskjaer circa il 5:0 a Lipsia: la Reazione del Manchester United dopo crudeli 1:6 è splendida