Italy

Francia, il ministro dell'interno e il capo della Polizia avranno a breve un'audizione al Copasir

Leggi anche

covid scenario italia

Cronaca

L’Italia va verso lo scenario 4: trasmissibilità del Covid non controllata con criticità nella tenuta del sistema sanitario nel breve periodo.

cura in arrivo coronavirus

Cronaca

Terapia con anticorpi monoclonali: parla Rino Rappuoli, scienziato di fama internazionale, coinvolto in prima persona nello sviluppo di questa terapia

pestaggio ragazzo la spezia

Cronaca

La Spezia, ragazzo 20enne pestato a sangue. Caso che ricorda da vicino quello di Willy. Identificati e arrestati i componenti del branco

Arcuri 300mila tamponi al giorno

Cronaca

“Da lunedì faremo almeno altri 100 mila test molecolari rapidi antigenici”. Lo ha annunciato il commissario straordinario all’emergenza Covid Arcuri.

Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e il capo della Polizia Gabrielli saranno nei prossimi giorni al Copasir per un’audizione.

Nizza Lamorgese Gabrielli Copasir
Nizza Lamorgese Gabrielli Copasir

Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e il capo della Polizia Franco Gabrielli avranno a breve un colloquio con il Copasir, il comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica. L’audizione al Copasir che dovrebbe aver luogo nei prossimi giorni ha come filo conduttore lo sbarco dell’attentatore di Nizza che era arrivato in Italia sul barcone a Lampedusa lo scorso settembre.

L’uomo, un tunisino di 21 anni dopo esser sbarcato a Lampedusa avrebbe poi trascorso il periodo di quarantena a Bari. Poi l’arrivo in Francia, dove è stato l’autore di un efferato crimine a Nizza ai danni di tre persone.

Nel frattempo con una diretta su Facebook è arrivata la condanna da parte del segretario della Lega Matteo Salvini “Conte e Lamorgese hanno la responsabilità morale di quello che è successo a Nizza”, ha dichiarato il segretario della Lega ed ex ministro dell’Interno.

Tono più pacato, ma comunque parole più dure quelle del Sindaco di Lampedusa che ha ribadito ancora una volta la non responsabilità degli sbarchi all’interno di Lampedusa.

Nizza, Lamorgese e Gabrielli sentiti al Copasir

Il tunisino di 21 anni autore dell’attentato dell’attentato a Nizza sarebbe sbarcato a Lampedusa e precisamente lo scorso venti settembre. Questa la notizia trapelata che ha portato il ministro dell’Interno Lamorgese e il Capo della Polizia Franco Gabrielli ad essere sentiti al Comitato Parlamentare per la sicurezza della Repubblica. Si tratterebbe di un’audizione fondamentale volta ricostruire i dettagli che avrebbero portato l’attentatore 21enne e poi sbarcare da clandestino in Francia, così come hanno ricostruito prime indiscrezioni degli inquirenti.

Una notizia che avrebbe poi portato il ministro della Lega Salvini e Giorgia Meloni a chiedere le dimissioni del ministro Lamorgese. “Questo tizio non doveva sbarcare e non doveva essere libero di girare per l’Europa e spargere sangue. Signor Conte chieda scusa, signora Lamorgese chieda scusa al popolo francese e italiano e si dimetta”, ha detto Matteo Salvini con tono risoluto nella sua diretta su Facebook.

Le parole del Sindaco di Lampedusa

Su questo tema si è espresso anche il primo cittadino di Lampedusa dichiarando: “L’attentato di Nizza è un attentato all’Europa. Le notizie di stampa sul percorso fatto dall’attentatore prima di arrivare in Francia confermano che l’intero meccanismo di gestione dei flussi migratori ha bisogno di regole condivise a livello comunitario, ed evidentemente di controlli più approfonditi. Sull’attentato ha iniziato a lavorare anche la procura antiterrorismo di Tunisi che ha avviato un’indagine contro ignoti.

Football news:

Pep Guardiola: Man City non è ossessionato dalla Champions League. Vogliamo esibirci nel miglior modo possibile
La Lazio potrebbe vendere Alberto a causa delle critiche del club. Juve, Inter e Everton, il centrocampista del Lazio Luis Alberto può lasciare la squadra
Messi sta invecchiando. Barcellona deve pensare al futuro. Eto'o ha invitato i catalani a firmare Mbappe e Mukoko
Hans-Dieter Flick: può essere molto scomodo giocare contro Salisburgo
Pep Guardiola: la gente del calcio è fortunata, possiamo fare il nostro lavoro. Quanti posti sono chiusi e mai riaprire?
Il difensore Ferencvaros: Ronaldo ha spazzato via con disprezzo quando ho chiesto la sua maglietta. Forse il fatto è che non ha segnato per noi
Klopp su Firmino: la squadra è un'orchestra e Bobby suona 12 strumenti. È importante per noi