Italy

Gattuso sull’infortunio di Insigne: “Dice che si è fermato in tempo. Non è come col Genoa”

Rino Gattuso è raggiante dopo il successo ottenuto sul campo della Real Sociedad dal suo Napoli nella seconda gara del gruppo F di Europa League ma nel suo intervenuto al microfono di Sky Sport ha parlato anche delle condizioni di Lorenzo Insigne, uscito nel primo tempo per un problema muscolare: "No, dice che si è fermato in tempo. Domani lo valutiamo. Non ha sentito la stessa fitta che ha sentito contro il Genoa. Stessa gamba? Penso di sì".

L'allenatore dei partenopei è soddisfatto della gara dei suoi a San Sebastian dopo la sconfitta casalinga contro l'AZ di sette giorni fa: "Ci giocavamo un bel 50% del passaggio del turno dopo aver complicato con il k.o. con l'AZ. Non era facile venire qui, contro una squadra in salute. La Real Sociedad di solito fa pressione ultra-offensiva, oggi ha cambiato e ci ha messo in difficoltà. A livello tattico la mia squadra mi è piaciuta tantissima, a livello tecnico potevamo fare meglio. Ma bravi ai ragazzi perché siamo stati solidi".

Rino ha sottolineato come la sua squadra sia stata brava a cambiare il piano gara in corsa e a non subire praticamente mai contro una squadra molto forte: "Dopo 20-25 minuti abbiamo cambiato. Non siamo più andati a prenderli, abbiamo aspettato. Lobotka ha fatto la mezzapunta. Abbiamo preso pochissime imbucate. La squadra è stata molto brava. Ci siamo abbassati ed era giusto farlo perché nel primo tempo ci hanno messo in mezzo due-tre volte e abbiamo rischiato tre contro tre o quattro contro quattro".

Infine Gattuso ha parlato della crescita di Hirving Lozano rispetto alla scorsa stagione: "Aveva un problema. Io lo ricordo quando giocava nel PSV e non è che qui sono pazzi e si vanno a spendere 45 milioni per un giocatore. Il problema era quello che aveva poca forza nelle gambe quando calciava e ci metteva tempo per recuperare. Lui deve far fatica durante gli allenamenti perché ha motore e deve essere allenato diversamente. Io ho pochi meriti, i meriti sono suoi".

Football news:

Liverpool e Porto hanno fatto irruzione nei playoff Champions League-ci sono già 8 squadre. Quali? E chi sta per essere aggiunto a loro?
Ora Liverpool è anche senza Alisson. La vittoria del gruppo è stata aiutata dal suo turno di 22 anni con 0 minuti in APPL e Champions League
Diego Simeone: nelle tre partite in cui ci sono stati pareggi, abbiamo guadagnato di più
Conte sulla vittoria contro Gladbach:abbiamo battuto il leader del gruppo e siamo ancora vivi
Klopp sulla vittoria contro Ajax: una delle partite più importanti della Champions League nel mio tempo a Liverpool
Llorente sul pareggio con il Bayern: sentiamo rabbia e rabbia. Un rigore all'ultimo minuto lascia un sapore sgradevole
Jordan Henderson: consapevole dei problemi del Liverpool con gli infortuni, ma nello spogliatoio si sente l'unità