Italy

Genoa shock, 14 positivi e la serie A torna a rischio

Genoa choc, ma a tremare per la nuova ondata di contagi da Coronavirus è tutta la serie A, che va incontro a rinvii di partite ma soprattutto rivede lo spettro di un nuovo stop. Con la scoperta di altri sei giocatori positivi oltre a Mattia Perin e Lasse Schone e di quattro membri dello staff tecnico e due di quello medico del Genoa, - per un totale di 14 contagiati al Coronavirus - un'ombra di incertezza si allunga sul campionato appena ricominciato.

Di sicuro, dopo il doppio tampone negativo-positivo a cavallo della partita di domenica in casa del Napoli - anch'esso ora in preda alla preoccupazione - il club rossoblu' dovrebbe chiedere alla Lega di serie A nelle prossime ore il rinvio della partita di sabato. Lega e Federazione si sono subito attivate per capire, telefonate frenetiche in attesa di notizie precise. Si attende anche di capire se e quale è stato l'effetto domino sui giocatori del Napoli che hanno incrociato al San Paolo i genoani: domenica sera c'è Juve-Napoli, e il timore è la necessità di rinviare anche il match clou della terza giornata. di serie A. La notizia è gia' all'attenzione di Governo e autorita' sanitarie, il rischio di uno stop, almeno temporaneo, è concreto.

Adesso anche i giocatori del Napoli tremano: gli uomini di Gattuso dovranno fare i tamponi cosi come i dirigenti e lo staff partenopei. I giocatori del Genoa non sono i primi, e senz'altro non saranno gli ultimi, ad aver contratto il virus. C'era già passata la Roma in questo avvio di campionato, e pure la Sampdoria che ha accolto Keita' risultato 'debolmente positivo' al virus durante gli esami medici di routine e messo immediatamente in quarantena. Ma mai era capitato un contagio cosi diffuso a ridosso, anzi dentro, una partita di campionato. E per questo la serie A trema.

Football news:

Juran ha guidato Khabarovsk SKA
Attaccante di Bruges Dennis sul gol di Zenith: ho detto che segnavo solo grandam, ma era uno scherzo
Difensore PSG Kimpembe Pro 1:2 con il Manchester United: può incolpare solo se stessi
Lopetegui pro 0:0 con il Chelsea: Siviglia ha mostrato un buon gioco di squadra
Rashford sulla vittoria contro il PSG: il Manchester United ha ora una forte posizione nel gruppo
Nagelsmann sulla vittoria contro L'Istanbul: non è completamente soddisfatto del gioco di Lipsia - è stata la stanchezza, non la pressione più efficace
Il portiere di Bruges Horvath su 2:1 con Zenit: hanno dimostrato che non dovremmo considerarci estranei noti del gruppo