This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Germania, accordo raggiunto per il governo. Scholz: "E adesso al lavoro"

Berlino

I socialdemocratici tedeschi (Spd) hanno approvato col 98,8% dei voti l'accordo di programma di un esecutivo con Verdi e Fdp

04 dicembre 2021

"E adesso al lavoro!". Con queste parole il cancelliere in pectore tedesco, Olaf Scholz, ha salutato il risultato della votazione dei socialdemocratici tedeschi che, a Berlino, hanno approvato col 98,8% dei voti l'accordo di programma del governo con Verdi e Fdp. La votazione è stata accolta con un caloroso lungo applauso dei delegati. Il programma governativo prevede un forte accento sulle questioni climatiche, riforme economiche ma anche miglioramenti per i lavoratori a basso reddito, le famiglie e per chi ha una casa in affitto. L'approvazione sgombera definitivamente la via all'insediamento del nuovo esecutivo guidato da Scholz, previsto per mercoledì 8 dicembre.

"La Germania può osare una strada di vero progresso"
"Abbiamo la chance di segnare una nuova partenza per la Germania" ha detto stamane Scholz al congresso del partito, che alla Willy Brandt Haus ha poi approvato l'accordo di governo. "Perciò vi chiedo di votare per l'accordo". Scholz ha sottolineato che "è stato difficile con la Cdu e la Csu", a causa del loro "conservatorismo". Serve un nuovo governo e Spd, Verdi e Fdp insieme possono "osare" una strada di vero "progresso".

Il "primo e più importante compito" del mio governo sarà quello di "combattere la pandemia di Covid-19 con tutta la forza che abbiamo" ha detto ancora Scholz. "Ora ci sarebbe una situazione diversa se anche solo qualche cittadino in più avesse preso la decisione di farsi vaccinare", ha aggiunto, sottolineando che "dobbiamo fare di nuovo uno sforzo, mettere in moto una campagna completamente nuova" per aumentare il tasso di vaccinazione.

Il socialdemocratico vuole governare per più di quattro anni. La coalizione del semaforo con i Verdi e i liberali "si insedia per collaborare cordialmente ed essere votata di nuovo".