Italy

Germania, progettavano un attacco esplosivo contro una sinagoga: fermati 4 sospetti, anche un minore

Stavano progettando un attacco esplosivo contro una sinagoga in Germania. Quattro sospettati sono stati fermati, compreso un minorenne.

Polizia

Stavano progettando un attacco esplosivo contro una sinagoga in Germania. Quattro sospettati sono stati fermati, compreso un minorenne. 

Germania, progettavano un attacco esplosivo contro una sinagoga: fermato un minorenne

Un ragazzo siriano di 17 anni è sospettato di progettare un attacco contro la sinagoga di Hagen con dell’esplosivo, nel Land tedesco del Nordreno Vestfalia. Il ragazzo è stato fermato dalla polizia, con altri tre sospettati. A renderlo noto è stato il ministro dell’Interno del Land, come riferito da Dpa e Spiegel. Nella serata di ieri, 15 settembre, la polizia si è recata davanti alla sinagoga della città, mobilitata in base a degli indizi su una “possibile situazione di pericolo” nell’edificio. 

Germania, progettavano un attacco esplosivo contro una sinagoga: quattro fermi

La polizia di Hannover, su Twitter, ha dichiarato che “complessivamente sono quattro i fermi” avvenuti nell’ambito delle indagini sulla preparazione di un attentato con esplosivo alla sinagoga di Hagen, nel Land tedesco del Nordreno-Vestfalia. Tra questi anche un ragazzo siriano minorenne. Gli inquirenti hanno anche parlato di perquisizioni in corso. In base ad indizi su una “possibile situazione di pericolo” è stata disdetta la preghiera dello Yom Kippur e le forze dell’ordine si sono recate intorno all’edificio, per un’operazione durata fino a tarda notte. 

Germania, progettavano un attacco esplosivo contro una sinagoga: “Rischio di un attentato”

C’è stato il rischio di un attentato alla sinagoga di Hagen” ha dichiarato Herbert Reul, ministro dell’Interno del Land tedesco del Nordreno Vestfalia, alla festa del giuramento dei giovani agenti a Colonia. “I vostri colleghi e le vostre colleghe lo hanno probabilmente evitato” ha aggiunto. 

Football news:

Man City vuole 80 milioni di euro per sterling. Barca sarà molto difficile effettuare un trasferimento (Marca)
Ex arbitro Pieri sulla partita Juventus-Roma: se Orsato avesse tenuto il fischio in mano invece che in bocca, avrebbe avuto più tempo
Josep Bartomeu: il Barcellona ha preso in considerazione la possibilità di firmare Mbappe, ma gli allenatori hanno preferito Dembele
Ferdinand su Manchester United: Sulscher deve essere più impegnativo per i giocatori. Questa è la sua composizione, Ole valuteranno di vittorie
Ancelotti sulle ferite di Hazard: Eden è più sconvolto. È stanco di questi problemi
Mourinho ha mostrato di nuovo tre dita durante la partita contro la Juve. Forse, ha lasciato intendere ai fan su treble con l'Inter
Virgil van Dijk: è difficile tornare dopo un infortunio al ginocchio. L'unica cosa che posso fare è fare del mio meglio per aiutare la squadra